Autore: Andrea Franceschelli

0

Proposte per una organica riforma tributaria*

1. LE PRE-CONDIZIONI NECESSARIE Prima di affrontare i veri e propri temi della riforma tributaria è opportuno chiarire brevemente e senza scendere nello specifico, quale sistema e quali condizioni si debbano porre in essere a monte degli interventi di natura fiscale. È infatti da evidenziare che nel corso del tempo che ci separa dal 1948, anno di entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana, molti ambiti delle istituzioni repubblicane sono stati riformati e il...

0

La globalizzazione non è una novità: lezioni dalla Storia*

di ANDREA FRANCESCHELLI (FSI Pescara) La globalizzazione e il liberismo sono fenomeni recenti o sono tendenze che si avvicendano da secoli con problemi di ordine democratico? Per rispondere a questa domanda, ovviamente, bisogna aver studiato la storia. A prescindere dal proprio pensiero politico e quindi dalla propria visione economica, chi conosce la storia sa benissimo che la globalizzazione e il liberismo hanno radici secolari, e nei secoli hanno conosciuto periodi di trionfo e periodi di...

0

Brexit: ovvero come l'élite britannica non ha mai pensato di uscire dalla UE

di ANDREA FRANCESCHELLI (FSI Abruzzo) In questi giorni che anticipano il referendum in Gran Bretagna, si fa un gran parlare di Brexit. Ovviamente anche in questa occasione la nebulosa mediatica ha fatto la sua parte, evitando di raccontare i fatti per quello che sono e alimentando le tifoserie pro e contro, su temi fuorvianti. Purtroppo mi tocca constatare che, come in occasione del referendum greco dell’anno scorso, vi è una grandissima ignoranza sul tema, che costringe...

0

CRISI BANCARIA, DEBITO PUBBLICO, INDEBITAMENTO E CASE DEGLI ITALIANI

Per capire a fondo le dinamiche che ci circondano occorre estraniarsi dal rumore della cronaca e porsi sul piano storico. Questo atteggiamento vale anche per capire cosa sta succedendo al sistema bancario italiano. Abbiamo già trattato parte del cambiamento che ha avuto ad oggetto il sistema bancario italiano in altri due articoli che precedono il presente, qui e qui. Abbiamo quindi fatto già presente come il processo di privatizzazione e concentrazione del sistema bancario sia...

3

Banca Pubblica in Stato Sovrano, Costituzione vuole.

La distruzione del sistema bancario italiano sta avvenendo da circa 35 anni sotto scroscianti applausi. Esattamente due anni fa davamo l’allarme in merito all’Unione Bancaria e ne sottolineavamo i profili di incostituzionalità e in quella occasione ricordavamo anche come l’Unione Bancaria fosse solo “l‘ultimo paragrafo di un brutto capitolo della storia della Repubblica italiana”. La cronaca degli ultimi giorni in merito alla crisi bancaria che ha investito alcuni istituti di credito (Banca Etruria, Banca Marche,...

0

La Patria ci è madre e la nostra è bellissima

Brano tratto da “Storia degli Italiani” di Cesare Cantù nella edizione napoletana del 1857. “Di qui pur la portentosa varietà di aspetti, che vi ravvicinano il clima di Costantinopoli a quello della Norvegia vuoi in estensione vuoi in elevatezza; sicchè tu raccogli limoni e melagrani nelle ridenti morene che fan piede alle alpi Retiche, sulle cui rupinose vette appena il camoscio raspa qualche lichene da sotto al gelo perpetuo; di nevi s’incorona il Mongibello, le...

0

La globalizzazione non è una novità: lezioni dalla Storia

di ANDREA FRANCESCHELLI (ARS Abruzzo) La globalizzazione e il liberismo sono fenomeni recenti o sono tendenze che si avvicendano da secoli con problemi di ordine democratico? Per rispondere a questa domanda, ovviamente, bisogna aver studiato la storia. A prescindere dal proprio pensiero politico e quindi dalla propria visione economica, chi conosce la storia sà benissimo che la globalizzazione e il liberismo hanno radici secolari, e nei secoli hanno conosciuto periodi di trionfo e periodi di sconfitta e...

10

Il dolce suono della parola "Patria"

di ANDREA FRANCESCHELLI (ARS Abruzzo) Ci sono parole che, nella penombra dell’epoca in cui viviamo, hanno perso la loro bellezza perché ci siamo dimenticati del loro significato. Siamo distratti dal bombardamento mediatico di stupidaggini e di opinioni conformate ad un isterismo colletivo, che ha come solo ed unico scopo la retrocessione del Popolo a semplice massa di individui inermi, ma ben istruiti ad usare vocaboli solo “politicamente corretti” o, meglio ancora, “politicamente concessi” al tempo...

0

La lunga notte del sovranismo italiano

Quando nel 1987 il telegiornale diede la notizia della misteriosa scomparsa dell’economista Federico Caffè, avevo solo 10 anni e se non fosse stato per le sue origini pescaresi, che sono anche le mie, forse quella notizia data alla televisione nell’edizione nazionale del notiziario, non l’avrei mai e poi mai ricordata a distanza di tanti anni. E invece quella notizia ce l’ho piantata nel cervello come  un chiodo. Oltre alle sue origini, ciò che in così tenera...

2

Grecia: Rebus sic stantibus

L’arte politica e quella diplomatica impongono alla propaganda di compiere una narrazione non sempre veritiera. Questa dinamica è amplificata a dismisura nell’era in cui viviamo, dove il bombardamento di notizie assorda l’informato, stordendolo e non facendogli capire quale sia il  reale gioco delle parti. Al rumore dell’”informazione” va quindi preferito il silenzio delle fonti ufficiali. Il “caso Grecia”, ormai sulla bocca di tutti, ha come protagonisti, da una parte il governo della Rebubblica della Grecia,...

0

CCCTB ovvero il metodo Juncker applicato alla tassazione delle multinazionali.

Risale al 2001 l’interessamento della Commissione Europea al tema della “tassazione diretta del reddito d’impresa”. E’ infatti con questa comunicazione della Commissione europea al Consiglio che Frits Bolkestein – allora “Commissario Europeo per il Mercato Interno, la Tassazione e l’Unione Doganale” nella “Commissione Prodi” – inizia a interessare la complessa burocrazia dell’Unione Europea all’anzidetto tema fiscale. Si inaugura così il percorso che porterà dieci anni dopo, nel marzo del 2011, al varo della “Proposta di...

6

DOCUMENTO DELL'ARS SULL'IMMIGRAZIONE – Documento per l'Assemblea Nazionale del 7 giugno 2015

Pubblichiamo il documento sull’immigrazione che verrà votato all’assemblea nazionale dell’ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità, che si terrà Domenica 7 giugno 2015, a Roma, presso il Centro Convegni “Carte Geografiche” (Via Napoli 36) ANALISI Sovranità dello Stato nelle politiche sull’immigrazione Il potere di disciplinare l’immigrazione è una manifestazione essenziale della sovranità dello Stato, la quale comporta il controllo del territorio (Corte Costituzionale, sent. n. 250/2010): “Lo Stato non può (…) abdicare al compito, ineludibile, di presidiare le...