Autore: Aaron.Paradiso

1

Moriremo tutti di EXPO

      Moriremo tutti di EXPO   Rullo di tamburi e squilli di tromba, il Grande Evento si sta avvicinando e son certo che voi cari lettori ve ne sarete accorti, di come non si parli d’altro che della Grande Occasione per rilanciare il paese. Il bombardamento mediatico è partito già da qualche mese, sulla stessa riga di una certa pubblicità all’Europa, nelle nostre tv, passano immagini commentate dalla stessa vocina che ci ricorda...

0

Lettera per il Natale

  Giusto un anno fa pubblicavo il mio primo contributo su Appello al Popolo, ricordando a tutti la filosofia del Sol Invictus, il richiamo alla Comunità e alla voglia di rinascere dalle tenebre dell’Inverno della vita. Un elogio a quella filosofia della natalità, della voglia di andare avanti e di vivere, nonostante la situazione sempre peggiore. Ad un anno da quell’augurio mi trovo a dover riflettere con la dura realtà che ci circonda, non occorre...

0

Abitare

“La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.” Articolo 2 della Costituzione Italiana     Cari lettori, proviamo insieme oggi a cercare una sintesi dell’Art. 2 della nostra Costituzione, quello che riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo. Se dovessimo “riassumerli” questi Diritti, con quali parole d’ordine noi, come...

2

Le parole dei Capi

Εν αρχή ην ο Λόγος, και ο Λόγος ην προς τον Θεόν, και Θεός ην ο Λόγος. Ούτος ην εν αρχή προς τον Θεόν. πάντα δι’ αυτού εγένετο, και χωρίς αυτού εγένετο ουδέ εν ό γέγονεν. In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio, e il Verbo era Dio.. Egli era in principio presso Dio: tutto è stato fatto attraverso di lui , e senza di lui niente è stato fatto di...

2

La Rivoluzione "degli Altri"

Cari lettori, militanti e patrioti, anche questa tornata elettorale Scozzese ha lasciato un immaginabile amaro in bocca, una sensazione di occasione perduta e l’inevitabile conferma dell’immobilismo politico e culturale dello scenario italiano. Tutto questo lascia una scia di delusione, chiaramente per chi si aspettava che l’Indipendenza Scozzese portasse a qualche grande sconvolgimento dello scenario Europeo, bastava però essere capaci di filtrare l’entusiasmo degli Euro-scettici nostrani con un minimo di ricerca, non solo storica, sulle radici...

0

Il Dio unico chiamato Unione Europea

Cari Militanti, l'articolo di questo mese pone l'attenzione su un conflitto che si pensava fosse terminato qualche centinaio di secoli fa ma che ora, seguendo un minimo ragionamento, è apparso all'interno di una dimensione diversa. Di quale conflitto sto parlando ? Parlo del conflitto tra Monoteismo e Politeismo, ma non fatevi ingannare, il mio articolo non avrà come oggetto la rivendicazione di nessun Culto Pagano, bensì, è mia intenzione far capire al lettore quanto si...

1

Cresciuti all'ombra del Colosseo

  Cari lettori, l'articolo di questo 25 Luglio è un personale contributo alla lotta per il “risveglio” dei nostri cittadini, azione che non necessariamente deve passare per  azioni eclatanti o scelte coraggiose, spesso occorre  rispolverare aspetti sconosciuti della nostra cultura per essere capaci di avere uno sguardo obbiettivo sul presente. I recenti Mondiali di calcio in Brasile hanno riaperto la consueta polemica sul gioco del calcio e su quanto si perda tempo nei dibattiti quotidiani,...

0

La bellezza

Il saluto di Aaron Paradiso a conclusione della III Assemblea dell'ARS httpv://youtu.be/oYE79HuUpeY

3

Darsi appuntamento sulle rive del Piave

            La “ Leggenda del Piave” o “ il Piave mormorò” è un testo che fa parte del enorme patrimonio musicale legato alla “ retorica patriottica” tipica della prima metà del '900, una canzone diffusa negli anni successivi perchè insegnata nelle scuole per anni, che rischia di sparire e di non venire, come “Leggenda”, più tramandata. Chiaro, non parliamo di un Epica Omerica, ma di una canzone pensata per celebrare...

0

Quella Pasqua di sangue del 1916

La mattina del 6 dicembre 1922 una macchina blindata color verde militare fa il suo ingresso nella piazza d'armi del Castello di Dublino, ad attenderla vi sono due gruppi di ufficiali militari che portano divise differenti e si trovano schierati uno di fronte all'altro nei pressi del palo che regge una Union Jack sventolante. Dalla macchina scende un uomo in divisa dell'Esercito Repubblicano d'Irlanda, ha soli 32 anni e il profilo dei contadini delle contee...

3

I bei tempi del Mercato Comune Europeo

Cari Lettori, il mese di Marzo riserva sempre un sacco di argomenti di cui parlare ma questo 25 Marzo non posso non scrivere un articolo su una ricorrenza importante. Prima però ho una domanda da porvi: Avete mai visto il film francese del 1995 “La Haine” ( l'Odio in Italia ) del regista Mathieu Kassovitz ?   Un film  visionario, un manifesto culturale delle generazioni di giovani cresciuti nelle periferie Europee che ancora oggi riscuote...

0

Kannellos, Loukanikos e Thodoris Storia di Cani da Guerra al tempo delle proteste di Atene

Sarò sincero con il lettore fin da subito, questo è un testo di parte, schierato a pieno titolo non tanto con le istanze greche che dal 2008 hanno alzato il livello d'attenzione sulle politiche di Austerità propagate nei paese Mediterranei dalla UE( chiaramente militando in ARS sono schierato a pieno titolo con i Greci ) ma con uno dei simboli di questa lotta, l'emblema di una ritualità quasi sfumata che proprio nella storia della Grecia...