Categoria: Alternativa

1

Lettera aperta ai docenti della scuola italiana.

di Marino Badiale (dicembre 2006)   I. Un suicidio di massa. Nei libri sugli animali che leggevamo da ragazzi si raccontava la triste storia dei lemming. Questi piccoli roditori delle tundre nordiche, simili a criceti, a intervalli di tre o quattro anni, spinti dalla scarsità di cibo, iniziano a migrare. La conclusione di tali migrazioni è però drammatica: i poveri lemming finiscono  per gettarsi in mare dalle scogliere, realizzando un autentico suicido di massa. Diventati...

0

Breve risposta a Preve

di Marino Badiale Megachip In effetti è vero – come dice Costanzo Preve in un suo articolo – che auspico la decrescita. Non capisco, leggendo il suo articolo, per quale motivo la decrescita costituirebbe una fuga in avanti, quando invece è una necessità impellente. Preve non lo spiega: pazienza, ci terremo il dubbio. Per quanto riguarda il mio ruolo nel convegno convocato a Chianciano per il 22 e 23 ottobre 2011 , è semplice: sono...

0

La scelta strategica è l’uscita dall’euro o il default?

Riflessioni in forma di lettera agli iscritti e ai simpatizzanti di Alternativa nonché ai sostenitori dell’appello “Dobbiamo fermarli” di Stefano D’Andrea Cari amici, ho letto la bozza del programma di Alternativa, nella quale si propone una “ristrutturazione del debito” , con garanzia di pagamento integrale soltanto del debito detenuto dalle famiglie (1). E so che, come ho fatto io, molti iscritti ad Alternativa hanno sottoscritto l’appello “Dobbiamo fermarli”, contenente cinque proposte per un fronte comune...

0

L’impotenza di fronte al ‘crollo’ e l'ostinata speranza

di Alessandro Bolzonello  La ‘storia’ che viviamo appare colpita a morte, dentro un disfacimento che accelera giorno dopo giorno. È irrimediabilmente rotto il ‘ritmo delle cose’. Ogni intervento, presentato come risolutivo, si consuma nel nulla senza un effetto sostanziale. Siamo arrivati a mettere in discussione ciò che è sempre stato considerato un punto di non ritorno: l’illusione dello sviluppo ha lasciato il posto alla decrescita. Cominciano ad essere intaccate le disponibilità economiche e con esse...

0

Ma che czz avete dentro!?

di Alessandro Bolzonello È l’accalorata esortazione di Simone Pianegiani, c.t. della nazionale di pallacanestro, ai suoi giocatori nel corso del time out dell’incontro contro Israele di qualche giorno fa: “Bisogna giocare con un po’ di dignità! Con un po’ di anima! Facciamo a cazzotti, almeno. Ma che cazzo avete dentro!?” Osservo me stesso e chi mi sta attorno. Che piaccia o meno ogni cosa è espressione delle persone: fatti e parole, ma anche atteggiamenti e...

0

Udite udite…

di Giulietto Chiesa  Megachip Udite, udite, o signori e signore che leggete i giornali dei finanzieri di tutto il mondo, (cioè i “loro giornali”, cioè tutti i giornali del mainstream, e naturalmente tutte le televisioni del mainstream) adesso scoprirete il segreto, uno dei segreti, forse il più importante dei segreti, che sta dietro la crisi della finanza mondiale. Credevate che la Grecia fosse la pietra dello scandalo e che i greci, questi spendaccioni corrotti, dovessero...

0

Eccolo, il pensiero unico

di Marino Badiale  Megachip Sul Manifesto di oggi 3 agosto, un commentatore di cose economiche solitamente acuto, che si firma Galapagos, critica la recente manovra economica del governo Berlusconi, dicendo che “fa schifo” e spiegando che “rinviare al 2014 il risanamento dei conti è stato un errore fatale”. Sul sito del Corriere della Sera Ferruccio De Bortoli, giornalista che certamente conosce bene i poteri reali che governano questo paese, spiega che per “domare subito l'incendio”...

0

Ricordo di Massimo Bontempelli

E’ morto Massimo Bontempelli. Mente lucidissima. Pensatore colto e raffinato, potente e giusto. I suoi scritti sono il patrimonio che ha lasciato agli anticapitalisti, agli antimperialisti, agli umanisti, agli intelligenti, ai profondi, agli intellettualmente onesti, ai seri. Nei prossimi mesi, ne pubblicherò molti; quelli a carattere più immediatamente politico e reperibili in rete. Oggi leggiamo il ricordo dell’amico.   di Fabio Bentivoglio Alternativa Massimo Bontempelli, una vita semplice, una mente scintillante  Scrivere, oggi, una nota in ricordo di Massimo...

0

L'Italia non ha nulla da sperare da destra e sinistra: strumenti delle oligarchie internazionali

    Le idee di Badiale e Bontempelli coincidono con le mie. Gran parte di esse sono state esposte nel Manifesto del Fronte Popolare Italiano o fin nei primi articoli pubblicati. Al ripudio del debito – che è una idea strumentale – sono giunto successivamente. Gli autori propongono un "Fronte anticapitalistico di opposizione sociale alla crisi". L'idea del Fronte è all'origine di questo blog. Obietto soltanto che l'opposizione sociale alla crisi è soltanto una parte del tutto. Il capitalismo...

0

L'ottimismo della volontà

di Luciano Fuschini Il giornale del ribelle Proseguono i tentativi di definire un programma che qualifichi Uniti & Diversi come soggetto politico autonomo. Dopo le assemblee fondative, il seminario di Torino ha discusso e approvato un documento sulla Decrescita e il seminario di Roma ha discusso i temi della politica internazionale. Il tutto procede con molta lentezza e con crescente stanchezza, diciamocelo francamente. Il fatto è che cerchiamo di delineare in positivo una via d’uscita...

0

Contro l'Euro

 di Claudio Martini Ho letto con grande interesse l'intervento di Daniela Salvini. Esso mi dà la possibilità di sviluppare una replica esaustiva e pertinente, tanto che credo che una critica serrata dell'articolo in questione possa costituire la base di una critica generale del progetto europeo. L'articolo, infatti, è un tale concentrato di errori, pregiudizi, luoghi comuni e fuochi fatui, diffusi in particolar modo a sinistra, che una sua efficace confutazione consentirebbe di minare alla base...

0

Alternativa: scuola statale, la grande riforma

La proposta di riforma della scuola che offriamo in lettura è meravigliosa. E' ciò che avremmo voluto scrivere se fossimo stati in grado! Idealismo, realismo, concezione filosofica dell'uomo, consapevolezza della condizione disarmante che ci troviamo a vivere, conoscenza approfondita del capitalismo, uno stile "da manifesto" intrecciano le forze in un testo di insolita profondita. Prego i lettori di leggere la Proposta con la dovuta lentezza ("dovuta" nel senso che è un dovere nei confronti degli autori). Li...