Categoria: Rassegna Stampa

0

Il mondo dopo la pandemia: torna il primato della politica?

di KRITICA ECONOMICA (Aldo Giannuli)     Il ristabilimento del primato della politica aiuterà a rilanciare l’Italia e i Paesi occidentali dopo la crisi pandemica? Su questo tema presentiamo oggi un estratto del nuovo saggio di Aldo Giannuli, docente di Storia del mondo contemporaneo all’Università degli Studi di Milano e direttore dell’Osservatorio Globalizzazione, “Coronavirus: globalizzazione e servizi segreti”, pubblicato di recente da “Ponte alle Grazie”. Buona lettura! In tutto il mondo il COVID-19 ha prodotto forti spinte autoritarie...

1

ACCORDO RCEP/ Una mossa del Giappone che ribalta la teoria dei dazi

di IL SUSSIDIARIO (Maurizio Delfino)   Il più grande accordo commerciale di libero scambio tra i paesi dell’Asia-Pacifico più che a un disegno cinese risponde a un’esigenza giapponese   Yoshihide Suga, nuovo premier del Giappone (LaPresse)   Malgrado una storica e antichissima attitudine alle relazioni internazionali, nata con l’Antica Roma e proseguita con i monasteri del Medioevo e poi con le città stato e malgrado eccellenze nello studio delle questioni internazionali, l’Italia di oggi è...

0

5G, ecco la doppia scure di Berlino su Huawei

di FORMICHE (Gabriele Carrer) Il governo Merkel sta lavorando alla nuova legge cyber. Nella bozza c’è un sistema di doppia verifica sull’affidabilità dei fornitori (prima gli 007, poi la politica) che potrebbe escludere Huawei e Zte dal 5G Niente esclusione di Huawei esclusione Zte ma un lungo percorso a ostacoli che potrebbe portare a un’esclusione de facto dei cosiddetti fornitori “ad alto rischio” dalle reti 5G del Paese. È questa la conclusione a cui sarebbe...

0

La via metapolitica del G.R.E.C.E. sbarca in Italia

di OSSERVATORIO GLOBALIZZAZIONE (G.R.E.C.E. Italia) Il G.R.E.C.E. (Groupement de recherche et d’études pour la civilisation européenne i.e., Gruppo di Ricerca e Studi sulla Civiltà Europea) è nato in Francia nel 1968. Non è un movimento politico ma una scuola di pensiero. Le attività che la contraddistinguono da ormai più di cinquant’anni (pubblicazione di libri e di riviste, indizione di convegni e di conferenze, organizzazione di seminari e di università estive, ecc.) si collocano sin dall’inizio in una...

0

Tutti i difetti degli aiuti di Stato concessi dal governo

di TERMOMETRO GEOPOLITICO  (Giuseppe Liturri) Gli aiuti del Mef di Gualtieri alle imprese? Tutti entro il tetto voluto dalla Ue. Ma ci sono figli e figliastri. L’approfondimento di Giuseppe Liturri Oltre al danno, la beffa. Gli aiuti che lo Stato ha via via concesso a partire da marzo devono restare entro il limite massimo di 800.000 euro. Questa cifra potrebbe diventare a breve l’incubo di qualsiasi impresa italiana che ha avuto la fortuna di ricevere...

0

La crisi di Trump arriva in Medio Oriente

di THE SUBMARINE (Alessandro Massone) Mentre Trump continua a negare il risultato elettorale, la sua politica estera si fa sempre più nervosa, tra prove di disimpegno e tentazioni di attacchi missilistici. Intanto, Israele e l’Iran si preparano agli Stati Uniti di Biden Continuano gli spasmi dell’amministrazione Trump. Ieri il New York Times ha pubblicato un retroscena che sembra confermare che il presidente voglia ritirare le truppe statunitensi dagli impegni militari “antiterroristici” in Afghanistan, Iraq e Somalia, una delle promesse ripetute...

0

Quel che (non) stavamo cercando

di L’INTELLETTUALE DISSIDENTE (Alfio Squillaci) Èper me sempre una esperienza imbarazzante leggere Baricco. Dopo aver dato il mio assenso entusiasta al suo saggismo musicale nell’ormai lontanissimo 1992 (“L’anima di Hegel e le mucche del Wisconsin”), sono andato giù di delusione in delusione sia con la narrativa, “City”, sia con la saggistica, “The Game”. Mi ero ripromesso di ignorarlo dopo la lettura di quest’ultimo volumone, o di considerarlo una mera presenza della realtà culturale del nostro Paese,...

0

Alcune riflessioni sul ruolo della stampa italiana nell’affrontare il dibattito sulla Cina contemporanea

di SINOSFERE (Gianluigi Negro) Accogliendo l’invito della presente rivista a sviluppare insieme a colleghi sinologi e ricercatori interessati alla Cina contemporanea un dialogo sui “sinologi della nuova era”, questo testo propone una breve riflessione sul ruolo della stampa italiana nel fornire prospettive e informazioni sulla Cina di oggi e nel contribuire a dar forma a un immaginario sul Paese da parte dell’opinione pubblica italiana. Questo testo si sviluppa su due direzioni: la prima propone una...

0

L’arrivo del Covid e una sanità massacrata: così è nata la “tempesta perfetta”

di TERMOMETRO GEOPOLITICO (Brian Cepparulo) I tagli alla sanità in Italia hanno contribuito all’impreparazione del sistema sanitario nazionale (SSN) al momento dello scoppio del SARS-COV2; è la conclusione a cui è giunto un gruppo di ricercatori. Franz Prante, Alessandro Bramucci e Achim Truger (PBT) hanno pubblicato un articolo per il ZBW – Leibniz Information Centre for Economics, in cui analizzano la relazione fra i tagli di spesa e la situazione del SSN in Italia, adoperando...

0

Governo bloccato in porto e la Cina… L’appello di Federlogistica

di FORMICHE (Gabriele Carrer) Secondo Merlo (Federlogistica-Conftrasporto) “il Golden power è una diga contro tentativi di colonizzazione cinese”. Ma non basta: “Serve un regolamento sulle concessioni portuali” per rilanciare il sistema portuale. Anche perché con Biden la musica non cambierà… Lo scudo del governo a protezione delle infrastrutture critiche dalle mire cinesi non basta. A lamentarlo, in un’intervista all’edizione genovese di Repubblica, è Luigi Merlo, presidente di Federlogistica-Conftrasporto e già dirigente di Mediterranean Shipping Company...

0

Dopo le elezioni americane: una vittoria di Pirro per l’Occidente e una situazione strategica nuova

Di SakerItalia Personalmente, sono stato molto colpito da queste elezioni statunitensi, più di quanto mi sarei aspettato. Dopo alcuni giorni di vera tristezza ho iniziato a rimuginarci sopra, e sono giunto alla conclusione che, alla fine, i risultati non sono stati così brutti. Ancora una volta, la realtà si è dimostrata molto più creativa di tutte le teorie umane. Naturalmente le elezioni americane erano un evento importante. L’idea che i loro risultati non contassero è...

0

Covid, Arcuri: “Entro gennaio vaccineremo 1,7 milioni di italiani” | “Per ora non è previsto l’obbligo”

Di TgCom24 Il commissario precisa: “Patentino ai vaccinati? Sì, ma il ministero stabilirà come”. Si auspica di vaccinare gran parte della popolazione entro settembre 2021. Il governo sta disegnando un piano dei vaccini anti-Covid, e “il primo che avremo a disposizione sarà quello della Pfizer“. Lo ha detto il commissario straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri, annunciando che in Italia nella seconda metà di gennaio arriveranno 3,4 milioni di dosi, idonei a vaccinare 1,7 milioni di persone. A ogni persona dovranno essere...