Categoria: Rassegna Stampa

1

Sleepless Biden

di L’INTELLETTUALE DISSIDENTE (Emanuel Pietrobon)   Angela Merkel ed Emmanuel Macron hanno commesso l’errore di non comprendere il vantaggio del semi-isolazionismo di Donald Trump. Oggi, la definitiva “americanizazzione” dell’Unione Europea rischia di trovare la sponda perfetta con la nuova amministrazione statunitense.   La classe dirigente dell’Unione Europea è nota per il possesso di alcune caratteristiche per nulla invidiabili che la rendono drammaticamente incapace di essere all’altezza delle sfide dei tempi. Non è così da oggi,...

0

Un pianeta affollato a Sud e invecchiato a Nord

di SCIENZA IN RETE (Jacopo Mengarelli)   Dal secondo dopoguerra ad oggi abbiamo assistito a una crescita demografica molto rapida che ci ha portato fino a quasi otto miliardi di persone. Le proiezioni delle Nazioni Unite stimano una crescita ulteriore fino a quasi undici miliardi per fine secolo, che però è sempre più lenta e ancora diversificata tra paesi: questo ha conseguenze politiche, sociali ed economiche. Lo studio della dinamica demografica della popolazione mondiale ha...

0

Industria tedesca: un modello al tramonto? L’analisi di Giacché

da TERMOMETRO GEOPOLITICO -“La crisi del modello tedesco” è il titolo del saggio dell’analista Vladimiro Giacché pubblicato sulla rivista di geopolitica Limes. Una sintesi a cura di Maria Scopece. La Germania è prima della classe tra la economie europee, e viene celebrata dai media italiani come un paese modello nella gestione dell’epidemia da Covid-19. La realtà, però, è un po’ diversa da come viene raccontata. Lo spiega l’analista e manager nel settore bancario Vladimiro Giacché...

0

Vi spiego come si muove Biden nel Golfo. Parla il generale Jean

di FORMICHE (Gabriele Carrer) Come leggere il rapporto degli 007 Usa sulla morte di Khashoggi e il coinvolgimento del principe saudita Bin Salman? Risponde il generale Carlo Jean “Un modo per riequilibrare i rapporti tra Stati Uniti e Arabia Saudita, troppo sbilanciatisi verso Riad nell’era di Donald Trump, ma anche per facilitare il dialogo che Joe Biden vuole riaprire con l’Iran sull’accordo nucleare”. Così il generale Carlo Jean definisce, conversando con Formiche.net, la pubblicazione dell’atteso rapporto dell’intelligence statunitense sul coinvolgimento del...

1

Nuovo dpcm, governo e regioni ancora distanti sulla riapertura delle scuole

Da: Il Foglio (Giovanni Rodriquez) Apertura delle scuole e possibile revisione dei parametri per la classificazone di rischio delle Regioni. Questi i due temi sui quali si sono registrati i maggiori attriti nel corso del vertice tra Goveno e Regioni in vista del nuovo Dpcm che entrerà in vigore a partire dal prossimo 6 marzo. Per il Governo, presenti al vertice i ministri di Salute e Affari regionali, rispettivamente, Roberto Speranza e Mariastella Gelmini. Come...

0

Recovery: troppi italiani senza voce, dopo Draghi serve un pensiero politico

Di: Striscia Rossa (Di Rosa Fioravante) La nascita del Governo Draghi ha riportato in auge dibattiti dal sapore antico: europeismi e anti-europeismi, stimoli pubblici keynesiani o distruzioni creatrici schumpeteriane, nomine tecniche e nomine politiche. Dibattiti sepolti sotto la mole di provvedimenti per fronteggiare l’epidemia che nell’ultimo anno hanno caratterizzato la discussione politica e quella dell’opinione pubblica, che oggi tornano a galla prendendo il sopravvento anche sulla vicenda del piano vaccinale, del numero dei morti, del...

0

I vaccini cinesi alla conquista dell’Africa

di BABILON (Erminia Voccia) Duecentomila dosi di vaccino, prodotte dall’azienda cinese Sinopharm, hanno viaggiato su un volo charter dell’Air Senegal da Pechino a Dakar. All’arrivo, pochi giorni fa, erano presenti il presidente del Senegal Macky Sall e l’ambasciatore cinese nel paese africano. Come tante altre nazioni del continente, che attendono il realizzarsi dei programmi sostenuti dall’Oms e dall’Unione Africana, il Senegal ha rivolto lo sguardo a Pechino per sconfiggere la pandemia da Covid-19 e avviare...

0

Come si tradurrà l’atlantismo di Biden in Germania, Francia e Italia?

di STARTMAG (Teodoro Delavecuras) Il primo tangibile effetto del ritorno degli States alla dottrina multilateralista e atlantista con Biden è una vistosa divaricazione tra la posizione della Francia e quella della Germania. E in Italia con Mario Draghi… Il corsivo di Teo Dalavecuras Tanto tempo fa, quando ancora esistevano le latterie, la geopolitica si chiamava banalmente “relazioni internazionali” e l’Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale, appunto) non aveva decine, se non centinaia di “concorrenti”...

0

Il Superministero per la povertà

di ENZO PENNETTA Cosa ci aspetta dopo l’istituzione di un Superministero per la transizione energetica. L’ha voluto Beppe Grillo ma lui stesso non ne sentiva il bisogno fino al Governo Conte II, se ne è accorto solo adesso che ci voleva un Superministero per la transizione energetica, ma il giullare recita un copione non scritto da lui per conto di chi preferisce far credere che sia una fissazione forse un po’ modaiola, qualcosa di non troppo rilevante...

0

Repubblica democratica del Congo: “magnifica torta da spartire”

di DIFESA ONLINE (Julian Carax) I tragici eventi avvenuti nella Repubblica Democratica del Congo sono ormai noti: l’omicidio dell’ambasciatore Attanasio e del carabiniere Iacovacci campeggiano ovunque sulle prime pagine dei giornali. Le domande sono molte, e nel tempo continueranno ad esserlo: chi ha qualificato il percorso come sicuro, chi ha gestito l’organizzazione dello spostamento, chi ha ritenuto di poter effettuare questo tipo di attività che non poteva essere ritenuta esente da rischi, visto che l’Ambasciata...

0

Conflitti veri, conflitti falsi

Di: Kelebek Blog (Miguel Martinez) Il reverendo Will Campbell fu costretto a lasciare la sua posizione di direttore della vita religiosa all’Università del Mississippi nel 1956 a causa dei suoi appelli per l’integrazione. Scortò bambini neri attraverso una folla ostile nel 1957 per integrare la Central High School di Little Rock. Fu l’unico bianco invitato a far parte del gruppo che fondò la Southern Christian Leadership Conference di Martin Luther King Jr. Aiutò a integrare...

0

La stampa nazionale sia equilibrata sul governo Draghi

Di: Striscia Rossa (Federico Micari) Leggere i quotidiani è un esercizio importante per scoprire che aria si respira nel paese. O almeno così dovrebbe essere. In Italia, però, negli ultimi mesi, è accaduto il fenomeno opposto: bastava sfogliare un giornale di grande tiratura per imbattersi in molte opinioni contrarie alla sensibilità della maggioranza dei cittadini. Nonostante l’alto tasso di popolarità espresso dall’ex Presidente del Consiglio, infatti, sui principali quotidiani nazionali non c’è stato giorno in...