Categoria: Rassegna Stampa

0

Povertà africana: è davvero tutta colpa del colonialismo?

di OLTRELALINEA (Leonardo Olivetti)   «È colpa nostra se scappano». Nell’attuale dibattito sull’immigrazione, questa è, ahimè, una frase che sentiamo fin troppo stesso. Nella sua semplicità e perfino banalità racchiude un intero modus pensandi: quello di chi sostiene che ci “meritiamo” l’immigrazione di massa (e quindi saremmo obbligati ad accogliere chiunque, per lavarci le coscienze) perché siamo stati noi a causarla! Insomma, un tentativo di risolvere la diatriba logica e morale dell’accoglienza “alla radice”, con...

0

Lo strano viaggio del ministro Salvini in Qatar che ha minato alla base il vertice di Palermo con la Libia

di BUSINESS INSIDER ITALIA (Mauro Bottarelli)   Matteo Salvini a Doha, in Qatar. Imagoeconomica Cosa unisce il flop annunciato del vertice di Palermo sulla Libia, le tensioni all’interno della maggioranza di governo e la sempre presente ombra russa attorno alle scelte di politica estera della Lega? Forse, il fatto che il ministro Matteo Salvini, formalmente titolare degli Interni, in realtà non opera in modalità multiruolo per ipertrofia dell’ego ma per una precisa scelta: indirizzare proprio...

0

Il fascino sinistro dell’austerità

di CONIARERIVOLTA   Nei giorni scorsi è uscito – e ha stimolato un certo dibattito – un contributo sulla rivista Left (rivista che, se il principio nomen omen ha un senso, dovrebbe essere di sinistra), dal titolo evocativo: “Le politiche di spesa in deficit non sono rivoluzionarie. Sono di destra”. Lo scopo immediato di questo articolo traspare già dal titolo ed è un paradossale attacco, da destra, al terribile governo pentaleghista, camuffato in modo pericoloso...

0

Quale patria per il ribelle? Parte I

di MARX XXI (Giambattista Cadoppi)     Pubblichiamo la prima parte di un articolo di Giambattista Cadoppi sul tema patriottismo e sovranità nazionale Patriottismo, sovranità nazionale, adattamento nazionale del marxismo e alleanze Ogni contrada è patria del ribelle, ogni donna a lui dona un sospir, nella notte lo guidano le stelle, forte il cuor e il braccio nel colpir Destra e sinistra nei confronti della patria Il 17 marzo del 2011 è stata festa nazionale,...

0

Manovra: e se il deficit fosse più basso?

di ECONOMIA E POLITICA (Guido Ortona)   Con l’assetto istituzionale attuale dell’eurozona e i suoi vincoli è impossibile ridurre davvero il rapporto debito pubblico – Pil, a meno di continuare a far pagare il conto a salariati, pensionati e a tutte le fasce deboli del Paese. La discussione sulle scelte di politica economica del nostro paese è caratterizzata da una curiosa asimmetria: tutti i giorni sui grandi giornali compaiono approfonditi articoli su cosa ci aspetta...

sinistrainrete.info 0

Sulla Belt and Road Initiative

di SINISTRA IN RETE (Nicola Tanno)   La Nuova Via della Seta è il grande progetto della Cina del XXI secolo. Rifacendosi all’antica via commerciale del secondo secolo d.C. della dinastia Han, la Belt and Road Initiative (BRI) è un piano per la costruzione di infrastrutture di trasporto e logistiche che coinvolge decine di paesi di tutto il mondo per un valore di più di mille miliardi di dollari. Di questo ambizioso progetto ne ha...

0

I numeri della Recessione in arrivo

Di MICIDIAL (Massimo Bordin)     Tutti si chiedono se andremo o no in recessione. Dal mio punto di vista è inevitabile, seppur non con la stessa gravità del 2008. Francamente non capisco perchè qualcuno si chieda della recessione utilizzando i “se” ed i “ma”, quando i dati che sono usciti in questi giorni parlano piuttosto chiaro. L’equivoco forse nasce dal fatto che il cambio di trend si registra un po’ in tutta Europa e...

0

Lo Scandalo Del Populismo

Di SENSO COMUNE (Tommaso Nencioni)     “La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati”. Dagli Stati Uniti di Trump al Brasile di Bolsonaro, dall’Italia di Salvini alla Germania dove la nuova destra prende sempre più campo ad ogni tornata elettorale; dalle metropoli alle periferie, insomma, son tornati a circolare i “fenomeni morbosi più svariati”, e la nota...

0

Neomania. L’ossessione per il nuovo

di ERETICAMENTE (Roberto Pecchioli)   L’ossessione per tutto ciò che è nuovo è una delle più sorprendenti caratteristiche della nostra epoca. E’ una smania, una vera e propria patologia di massa, una malattia dell’anima, la neomania. Se ne sono resi conto anche intellettuali del campo progressista. Scriveva il comunista ortodosso Alberto Asor Rosa diversi anni or sono: viviamo un presente caratterizzato dall’assenza di una regola e dalla presenza di molte regole transitorie. Tutto deve sempre...

0

La UE e la BRI: un rapporto complicato

di MARX XXI (Vladimiro Giacchè)     Troubles down the Road Relazione al V Forum Europeo sulla via cinese: “L’approccio cinese e lo sviluppo europeo in una nuova era” (Academy of Marxism, Chinese Academy of Social Sciences – Associazione Marx XXI – Fondazione Gramsci Emilia Romagna – Istituto Confucio, Bologna – Edizioni MarxVentuno), Bologna, 14 ottobre 2018. 1. Considerazioni introduttive Nel corso del III forum Italia-Cina, svoltosi a Roma 2 anni fa, avevo messo in...

0

Stati Uniti ed Europa, due visioni opposte del mondo

di L’INDRO (Giacomo Gabellini)   Si allargano le due sponde dell’Atlantico   Più che un’occasione per riflettere sulla storia e sulla necessità di potenziare gli strumenti della diplomazia onde evitare che i conflitti scivolino ancora una volta sul piano inclinato dello scontro armato, le recenti commemorazioni per il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale si sono rivelate una manifestazione della distanza sempre più ampia che separa le due sponde dell’atlantico. Pochi giorni prima della...

0

Politica, economia e difesa. Ecco il tasso (reale) di unità europea

di FORMICHE (Giuseppe De Lucia Lumeno) Nell’Unione i problemi di coesione, organizzazione politica ed economica non solo non sono stati risolti ma, al contrario, risultano più profondi e preoccupanti. Elementi fondamentali, come l’ordinamento giuridico, una comune politica estera, un unico esercito sono lungi dall’essere acquisiti. L’analisi di Giuseppe De Lucia Lumeno, segretario generale Associazione Nazionale fra le Banche Popolari.   È sempre bello, incontestabile, politicamente corretto e, soprattutto, estremamente semplice fare proclami e professioni di...