Categoria: Rivista

1

Il Recovery Fund spiegato facile

di GILBERTO TROMBETTA (FSI-Riconquistare l’Italia Roma) Stando alle notizie di oggi, il Recovery Fund dovrebbe essere di 750 miliardi di euro: 500 di stanziamenti e 250 di prestiti. Come verranno raccolti quei 500 miliardi di stanziamenti? Tramite i contributi pro quota di partecipazione al bilancio europeo dei Paesi membri. Vuol dire che l’Italia dovrebbe mettere di tasca sua sui 60 miliardi. Per ricevere, forse, 82 miliardi. Cioè 22 miliardi netti. Questo sempre che non vadano...

0

Il carrozzone pubblico Lufthansa

di SIMONE GARILLI (FSI-Riconquistare l’Italia Mantova) Avete presente i piagnistei liberali sul “carrozzone pubblico Alitalia”, nel quale lo Stato brutto e cattivo avrebbe bruciato le tasse dei probi contribuenti alimentando inenarrabili sprechi?  Bene, Alitalia dal 1974, cioè all’incirca dalla quotazione in borsa, è costata allo Stato 8,7 miliardi di euro, la metà dei quali dopo la privatizzazione del 2009 e la grande crisi di quel biennio (dati dal rapporto Mediobanca 2015). Nel complesso, quindi, meno...

0

L’adolescenza

di CLAUDIA VERGELLA (FSI-Riconquistare l’Italia Roma) La fase della riapertura iniziata il 18 maggio ha provocato in molti una paura, a mio avviso, sproporzionata alla realtà. I motivi sono da rintracciare innanzitutto nella comunicazione giornalistica incentrata ad evidenziare il pericolo della “seconda ondata”. La dose di irrazionalità che riscontro è legata alla sensazione diffusa che la seconda ondata sarà peggiore della prima. Riflettiamo: 1) non è certo che ci sarà la seconda ondata; 2) non...

0

La Caporetto della sanità italiana

Riportiamo un lungo post del Dott. Stefano Rosso, epidemiologo presso AOU Città della Salute e della Scienza di Torino. Di seguito il post. Nei giorni in cui si usciva, malconci, dalla Fase 1, sul blog del Chimico Scettico leggevo un ardito paragone con quello che fu uno dei più grossi disastri militare della storia bellica italiana: la sconfitta di Caporetto. Il Chimico Scettico ricordava l’attacco austriaco con il gas fosgene che fu devastante per le...

0

Intanto in Italia

SESSANTAMILA “ASSISTENTI CIVICI” Ancora una volta chi sta al Governo – per nascondere le proprie mancanze e la propria responsabilità sulla mala gestione della più grande crisi della storia d’Italia – decide di puntare irresponsabilmente sui conflitti sezionali, rischiando di scatenare qualcosa di molto simile a una guerra civile. È in quest’ottica che va letta la scelta – pericolosa – di prendere 60.000 persone tra le più povere e senza competenze specifiche nella gestione dell’ordine...

0

Democrazia e relativismo

di ALESSANDRO CASTELLI (FSI-Riconquistare l’Italia Trento) Il saggio di cui vado a parlare, Il libero pensiero. Elogio del relativismo (trad. it. Elèuthera 2007), è stato pubblicato da Tomás Ibáñez (Saragozza, 1944), psicologo, attivista libertario e teorico anarchico. Vorrei esporre qui alcune osservazioni che mi sento di fare al campo relativista e non tanto all’autore che in realtà, oggettivamente parlando, ha fatto un buon lavoro nel presentare la causa del relativismo stesso, dando al saggio un...

0

La retorica della crisi e/o dell’emergenza

di AMERICO MARINI (FSI-Riconquistare l’Italia Viterbo) In questo periodo siamo riusciti veramente a farci andare bene tutto, e dico proprio tutto tutto. I Governi possono fare qualsiasi cosa, d’altronde “il fine giustifica i mezzi”. Poco importa se lo Stato di diritto, come paradigma, ha quello di verificare la legittimità dei mezzi prima ancora che dei fini, poco importa se non esiste più argine al pubblico potere. Ragionandoci, neanche deve stupirci. In verità i presupposti di...

0

Cosa sta accadendo in Italia? (Cercasi Politica disperatamente)

di LORENZO D’ONOFRIO (FSI-Riconquistare l’Italia Pescara) Cassese (il padre della “Nuova Costituzione economica” e teorico dello Stato minimo) chiede investimenti pubblici, tuona contro il governo e sveglia Mattarella che, all’improvviso, non firma più. I membri del governo se le danno con il Comitato Tecnico Scientifico. Ci abbiam preso ancora una volta, già mesi fa: questi hanno messo il destino dell’Italia in mano a tecnici e organizzazioni internazionali senza capirci nulla… e ci hanno spinto nel...

0

Senza scoraggiarsi mai

di MARCO TROMBINO (FSI-Riconquistare l’Italia Genova) L’osservazione che sto per fare ha il limite di essere empirica, ma siccome mi è capitato più volte di parlare con cittadini del Fronte Sovranista Italiano comincio ad avere a disposizione un campione, non so quanto rappresentativo, di pubblico per misurare la reazione di chi viene a conoscenza del FSI. La principale obiezione che mi sento sollevare non riguarda i contenuti del programma del partito; anzi, mi sembra che...

0

È iniziato il processo costitutivo dell’alleanza sovranista

Il Comitato Direttivo del FSI-Riconquistare l’Italia, pur apprezzando il documento elaborato dai partecipanti al gruppo whatsapp Tavolo appello contro MES, poi divenuto di fatto Tavolo appello contro l’UE – al quale i nostri rappresentanti hanno partecipato nell’ultimo periodo – e pur riconoscendo che si tratta di una delle analisi più avanzate prodotte dalla sinistra di classe in Italia, reputa di non poter firmare il documento per le ragioni di seguito illustrate. Il documento non è...

1

Recovery Fund: menzogne e propaganda

di GILBERTO TROMBETTA (FSI-Riconquistare l’Italia Roma) Dopo il Presidente del Consiglio e buona parte della stampa, anche il viceministro dell’economia, Laura Castelli, mente sul Recovery Fund. Mente sia parlando dei 100 miliardi che riceverà l’Italia e mente dicendo che arriveranno a settembre quando ormai anche i sassi sanno che, nella migliore delle ipotesi, se ne parlerà per i primi mesi del prossimo anno, dopo l’accordo sul prossimo bilancio UE previsto per febbraio 2021. Ma, soprattutto,...

0

Il Prof. Silvestri su Covid-19 e ritorno alla normalità

Riportiamo un lungo post del Prof. Guido Silvestri, ricco di considerazioni interessanti, che per molti aspetti confermano la bontà delle analisi che svolgemmo nel nostro documento “Emergenza coronavirus e crisi economica: come uscirne“. Guido Silvestri è professore ordinario di Patologia Generale alla Emory University di Atlanta (Georgia – USA). Dal 2001 dirige un laboratorio di ricerca specializzato nello studio dell’infezione da HIV, di cui è considerato uno dei massimi esperti al mondo. Di seguito il...