Categoria: Editoriale quotidiano

0

FSI-Riconquistare l’Italia: elezioni in Umbria

Ci hanno detto che l’Italia non è un paese per noi, che non ha più nulla da offrirci. Abbiamo scelto di dedicare all’Italia il nostro destino, quello di una generazione. Per la nostra dignità, per la Giustizia Sociale, per chi verrà dopo di noi. Ci libereremo! Partiamo dall’Umbria per Riconquistare l’Italia: il 27 ottobre si vota per la Costituzione, con Martina Carletti Presidente. Qui  l’intervista a Martina Carletti su Tef Channel

0

Povera patria

1) Poi ti dicono che il mondo è cambiato. Siamo noi che siamo cambiati. Chi fu sconfitto nel trentennio glorioso e non firmò la Costituzione, non si è mai arreso. Ha lavorato con pazienza in modo subdolo, contando sul sostegno di potentati economici e finanziari, investendo sugli intellettuali e sugli artisti, realizzando una vera e propria internazionale liberale. Tutto senza fretta. La rivoluzione è avvenuta prima di tutto nelle nostre menti ed i primi megafoni...

0

Il nostro obiettivo? La riconquista dell’Italia da parte del popolo

di FIORELLA FOGLI (FSI Ferrara) ELEZIONI REGIONALI EMILIA ROMAGNA Informo tutti i cittadini di Ferrara e provincia che da domani sono disponibili presso l’UFFICIO ELETTORALE di Ferrara – Via Fausto Beretta 19 (dietro le Poste Centrali) – Orario dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, martedì anche dalle 14 alle 16 – i moduli per la raccolta firme per la presentazione alle elezioni regionali della lista RICONQUISTARE L’ITALIA. La firma non avrà nessuna relazione...

0

L’unica attuale dicotomia

di LORENZO D’ONOFRIO (FSI Pescara) Non c’è DESTRA contro SINISTRA, né (come pur pensava qualcuno) ALTO contro BASSO. Ormai ci sono solo QUELLI CHE CREDONO nell’importanza della POLITICA e quindi delle istituzioni democratiche, nella partecipazione popolare e nella effettività della rappresentanza parlamentare quali unici strumenti per poter aspirare alla giustizia sociale… e QUELLI CHE NO. Nella prima categoria siamo rimasti in pochi… e si vede. L’altro giorno in Portogallo, alle elezioni legislative, è andato a...

0

Repressione finanziaria=espansione economica

di ROSSANO FERRAZZANO (FSI Varese) Uno dei capisaldi del progetto politico sovranista è la repressione della rendita finanziaria, espressione che in epoca di profonda penetrazione della retorica liberista spaventa proprio coloro che dovrebbero accoglierla come una festa, perché la repressione finanziaria corrisponde all’espansione economica e alla proporzionata retribuzione del lavoro. Repressione delle rendite significa che se vuoi aumentare la tua ricchezza, o vai a lavorare o impieghi il tuo denaro in attività economiche che creano...

0

Se la politica diventa una gara a chi la spara più grossa

COMUNICATO STAMPA #4 DELLA LISTA “RICONQUISTARE L’ITALIA” (5 OTTOBRE 2019) Il candidato Presidente del PD-M5S Vincenzo Bianconi ha annunciato il “budget giovane”, ovvero un bonus dai 4 ai 7 mila euro agli under 35 da spendere in formazione. CARLETTI, “Riconquistare l’Italia”: “Questa incredibile uscita di Bianconi ricorda da un lato il berlusconiano ‘il milione di posti di lavoro’ e dall’altro la sempre valida e apprezzata soluzione delle promesse in denaro in stile 80 euro renziani...

1

Militanza e impegno continuo per riconquistare l’Italia: il FSI a Bari

di ANDREA D’AGOSTO (FSI Bari) Prima riunione organizzativa barese per la raccolta firme per la presentazione della lista alle elezioni Regionali Puglia del FSI RICONQUISTARE L’ITALIA. Presenti i soci Nicola Fiore e Marcello Rossini, che non fanno mai mancare il loro concreto sostegno, i simpatizzanti Francesco Mancini e Nicola Lacalamita, l’intervento di un incuriosito Lorenzo Dibari, che ha voluto partecipare ed è stato il benvenuto. Assenti fisicamente in quanto giustificati da precedenti impegni, ma presenti...

0

Emigrazione e partecipazione: un lavoratore emigrato rinuncia ad essere italiano e umbro?

di MARTINA CARLETTI (FSI Perugia) Colgo l’occasione per rispondere ad una critica che mi è stata rivolta pubblicamente, le cui implicazioni sembrano sensate ma che restituiscono la cifra di una certa disabitudine alla partecipazione alla politica. Mi scrive Luca: “Una persona che non vive il territorio non dovrebbe permettersi di partecipare per le elezioni di quel territorio, se non altro perché lo ha abbandonato. Purtroppo ci stanno abituando a questo ma sono storie di nani...

2

Il liberalismo ruba e uccide

1) I VERI EVASORI NON LI TOCCANO MAI (I MILIARDARI CHE PAGANO L’1% DI TASSE) La vera lotta all’evasione va fatta contro Ikea, McDonald’s, Deutsche Bank, Apple, Amazon, Facebook, Twitter, Airbnb, Uber, Google, Coca Cola, Pepsi, Starbucks e via discorrendo, cioè le centinai di multinazionali che eludono il fisco con i tax ruling da sempre tollerati dall’UE, che sono poi la fonte di ricchezza del Lussemburgo, trasformato negli ultimi vent’anni in un paradiso fiscale dall’ex...

0

Perché tentiamo di candidarci alle elezioni regionali e come valutare i risultati elettorali

di STEFANO D’ANDREA (Presidente del FSI) Al fine di evitare che, all’esito delle elezioni regionali in Umbria e, in seguito, di altre elezioni regionali nelle quali riusciremo a candidarci nel 2020, militanti e simpatizzanti restino ingenuamente delusi per i risultati in termini di voti ottenuti, voglio chiarire, una volta per tutte, le svariate motivazioni che ci spingono a tentare di candidarci nelle elezioni regionali e i diversi obiettivi che ci proponiamo, obiettivi che sono tutti...

2

Dell’oggi, del domani, del lavoro, della dignità

1) A Luglio 1000 occupati in meno 87000 disoccupati in meno e 73000 inattivi in più (che non sono considerati disoccupati ma poco più che morti). Interpretazione del dato: la capacità di assorbimento di manodopera aggiuntiva da parte del sistema economico è pressoché nulla e anzi in continua sofferenza non riuscendo nemmeno a fornire un turn over. Una gran parte di disoccupati o emigra o non cerca più un lavoro dandosi al mercato nero. Un...

0

La politica dei ricchi (PUL) vs la politica del popolo (Riconquistare l’Italia)

di MARTINA CARLETTI (FSI Perugia) Simboli di partito “VENDUTI” a candidati facoltosi e conosciuti a 500k euro o più, che spendono migliaia di euro in campagne elettorali ed il cui merito sarebbe quello di aver “appoggiato”, durante la loro “carriera” nella società, i partiti dell’intero arco parlamentare. È la politica dei ricchi, appannaggio di chi considera il bene pubblico nient’altro che marketing, comunicazione e compravendita. Si cibano del nostro disinteresse e della nostra inerzia, approfittano...