Se il nemico marcia alla nostra testa

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. stefano.dandrea ha detto:

    Ostili no. Direi indifferenti.

    Non ci sono scorciatoie. La strada è lunga ed è una strada che non va percorsa: va costruita. Ogni distrazione è una perdita di tempo, si tratti delle inutili elezioni europee o dei tentativi di formare liste elettorali all'ultimo momento, incoerenti, ruvide, pericolose, squallide, o  degli esperimenti di infiltrazione del M5S o di simili referendum.

    Militare, militare, militare e nel frattempo vivere, se si è fortunati, o campare, se si è in situazione difficile. Questo devono fare i sovranisti. Nella situazione in cui siamo, gli eventi esterni ci sono quasi tutti indifferenti.

     

  2. Luciano Del Vecchio ha detto:

    Mi chiedo, Fiorenzo, se riusciranno a raccogliere le firme. Forse i promotori sanno già di non riuscirci e, forse, manco lo vogliono veramente. Il vero scopo potrebbe non essere far svolgere i referendum, ma una breve campagna di due mesi, ben propagandata dalla stampa, per distrarre le masse da ben altri provvedimenti gravi sul piano sociale, che Renzi si prepara a varare. Insomma, una finzione predisposta a cautela, qualora il periodo vacanziero non fosse sufficiente a distrarre i cittadini. Mi sembra, visti i promotori, una rodomontata effimera, che si affloscerà su se stessa e tale da non dover preoccupare i sovranisti. Osserviamone gli sviluppi, perché non vorrei neanche sottovalutarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *