Il compito dell’Italia nel Mediterraneo: La Pira scrive a Pio XII

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Nicola Fiore ha detto:

    Credo sia una visione di un esponente politico che da terziario domenicano e francescano, appartenente all’Istituto Secolare dei Missionari della Regalità di Padre Agostino Gemelli, servo di Dio per la Chiesa cattolica,quale esso era,non poteva esimersi dall’esprimersi.
    Invece avrebbe fatto bene a sottolineare come nei secoli, la maggior parte dei contrasti regionali del mediterraneo, erano fondati sulla diversità religiosa messa da parte la quale, ha permesso la comunicazione,il commercio e la scienza di evolversi,e di trasformare Stati sottomessi al potere temporale,in Stati moderni e laici.
    Lo Stato italiano deve diventare laico e sovrano !

  2. Giampiero Marano ha detto:

    No, caro Nicola, se leggi tutta la pagina di wikipedia di cui hai citato solo le prime righe ti accorgerai che si tratta della visione utopica (ma ancor più “profetica”, secondo me) di un padre costituente (suo l’art. 2: «La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale») e di un grande politico, che da sindaco di Firenze, fra l’altro, costruisce scuole e case popolari e salva dal licenziamento i tremila operai delle officine Pignone.

  3. Ugo Mussi ha detto:

    Sono cattolico, e uno stato influenzato da valori cristiani non mi dispiacerebbe, io lotto sicuramente per questo…..
    Scelgo sovranista perché uno stato che garantisce i bisogni essenziali, come lavoro, casa, cibo, sanità,poi la persona può tranquillamente dedicarsi con calma sia alla vita sociale e soprattutto a quella interiore, che per me è più importante di tutto….se non stai bene con te stesso, non puoi stare bene nemmeno con gli altri…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *