“L’Europa è su un binario morto. Noi ungheresi sappiamo il perché”

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Gracco ha detto:

    che schifo di discorso!

  2. Stefano D'Andrea ha detto:

    Addirittura schifo?
    E’ un discorso nazionalista ma non imperialista. Un discorso coraggioso. Un discorso tradizionalista ma di una tradizione che in Italia è morta mentre là no. Quella tradizione l’hanno infilata nella loro costituzione. E’ un discorso non socialista ma che loda socialisti. Ed è un discorso non liberoscambista.
    Dunque a me, che sono sovranista ma non nazionalista e che non sono credente e non credo che la tradizione da far valere in Italia sia quella cattolica, che, almeno per ora, si è estinta, sembra un discorso del quale non condivido i presupposti, nel senso che questi ultimi non sono i miei, quelli che vivo sento e voglio, ma che è oggettivamente un grande discorso. Magari in Italia esistesse un partito moderato, tradizionalista, non liberoscambista, che ragionasse così, anziché la Lega Fratelli d’Italia e Forza Italia! Salvini Berlusconi e Meloni messi uno sopra l’altro non arrivano nemmeno alla caviglia di Orban.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *