L'Italia ha finalmente un governo anti-italiano

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. antonino ha detto:

    Per quel che mi riguarda questo NON e' il governo Monti-Napolitano. Questo governo è l'ignobile espressione di tutta la nostra "classe dirigente", senza scuse. Questo è il governo di Berlusconi. E' il governo di Bersani. E' il governo di Casini. E' il governo di Di Pietro ecc… E' una fantasia che ci sia stato un golpe. Certo le pressioni saranno state fortissime, chiaro ma il consenso volontario, la convenienza cercata. Se non ci mettono la faccia è perchè fanno schifo, sono quel tipo di persone che il giorno prima firmano il patto di amicizia e il giorno dopo ti massacrano la famiglia (Libia docet).
    Questo governo farà la riforma delle pensioni che Berlusconi voleva ma non ha potuto fare per l'intralcio della lega. Farà le liberalizzazioni che i liberal Pd sognavano ma non potevano imporre. In politica estera sarà più realista del re ecc…
    Troveranno poi il coraggio, i vari Bersani ecc…, di presentarsi alle elezioni ma prima confezioneranno nuovi prodotti politici per il nuovo incanto. E' chiaro che il Pdl si sfalderà e così il Pd ma ci vorrà un po' di tempo, si organizzeranno in nuovi contenitori. Un nuovo cambio di vesti per un nuovo giro, così come è già accaduto.
    Ma non ci vengano a ciarlare di salvezza nazionale: l'hanno voluto. Nulla sull'altro piatto della bilancia pesava di più per costoro.

  2. Vincenzo Carusi ha detto:

    Sono d'accordo con Antonino. Non ci sarà questa discontinuità che i deficienti che dirigono i "giornali" di "destra" hanno addirittura definito colpo di stato. 
    Se un Claus Von Stauffenberg qualsiasi fosse entrato il 12 sera in Parlamento con un paio di detonatori…Quello sì che sarebbe stato un colpo di stato, magari benedetto da qualche divinità, ma colpo di stato.
    Questa vomitevole vicenda assomiglia invece ad una squadra che si gioca la salvezza all'ultima giornata, va sotto tre a zero a fine primo tempo e nel secondo si presenta rivoluzionata nella speranza di recuperare. Ma è sempre la stessa squadra.

  1. 17 novembre 2011

    […] in tempi record un nuovo governo, per l’analisi del quale mi rifaccio a questo post su appello al popolo: di Stefano […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *