Siria: perché siete diventati gonzi? Voglio salvare un gonzo

Potrebbero interessarti anche...

8 Risposte

  1. astabada ha detto:

    A un certo punto essere gonzi diventa una questione di orgoglio.
    La maggioranza delle persone tapperebbe (e tappa) occhi, naso e orecchie pur di non ammettere che il mostro non e' un mostro e i buoni non sono buoni.
    E' davvero molto difficile dire: "hai ragione."

  2. stefano.dandrea ha detto:

    Lo so Astabada. Ho un gonzo anche tra le persone a me più care. Ma un gonzo vorrei riuscire a salvarlo. Magari proprio la persona a me più cara.

  3. Tonguessy ha detto:

    Sinceramente questo furor sanandi mica lo capisco.

    Ognuno di noi ha aree che sono proibite e corde che non bisogna mai toccare. Spiace che sia così, ma così è. Dare del gonzo alla "persona a me più cara" mi sembrerebbe un pessimo modo per riavvicinarla.

    Magari trovare punti di accordo su cui ricementare l'amicizia potrebbe essere una strada migliore.

    Per quello che vale la mia esperienza personale la "persona a me più cara" ha cambiato dati anagrafici più di una volta, a causa di ciò che ho considerato cambiamenti troppo rilevanti per essere da me sopportati. Senza rancore è stata inserita nel grigio delle "persone che conosco e che evito di frequentare troppo spesso". Entrambi possiamo così usufruire della reciproca libertà di pensarci amici intimi o semplici conoscenti, e nessuno obbliga l'altro a indesiderati mutamenti.

     

    Con sincero affetto 

    T

  4. stefano.dandrea ha detto:

    Tonguessy,

    indubbiamente hai ragione. Però magari prima di arrivare alla scelta sensata che suggerisci, si può cercare di persuadere, come normalmente accade con le persone care. Allo stesso modo in cui esse cercano di persuaderci sotto altri profili, rispetto ai quali sono loro, magari, a sostenere posizioni più sensate.

  5. Simone ha detto:

    Si potrebbe dire la stessa cosa che e' successa in libia?
    E' un piano come kony 2012?(almeno secondo http://www.infowars.com/ )
    La realta dei fatti e' che la gente e' cosi difficile da convincere , spiegare a mia madre(piddina 65 anni) che gli euro li stampa la banca centrale senza un sottostante d'oro mi e' costata una buona parte di fegato , figurati se riesco a spiegare i piani di gente "tecnocrate" del attale governo. A te non basta vuoi addirittura che mi batta per un popolo straniero! Non riesco a spiegare alla gente comune che la grecia e' attualmente in default(loro come hai detto tu aspettano che lo dica la tv) , figurati se riesco a spiegare che e' una montatura. Io credo ai video perchè per me e' una cosa acquisita mesi fa sulla siria , ma non si riesce a spiegare i motivi del no-tav a quelli che leggono republica che con aria forbita ti imbastiscono un discorso senza un solo dato economico o politico(reale intendo) . Ho molto rispetto per la tua etica , per la tua voglia di lottare , ma io se potessi mi prenderei un "italiano medio" ( http://www.youtube.com/watch?v=hEoq0xb6l6Q ) , almeno non mi farebbe male la testa :) prendi tutto il mio discorso in tono ironico, so che ti indigni per un reale motivo e hai tutta la mia stima, ma levare il prosciutto dagli occhi succedera solo quando molti staranno male
    , per la fine del mese si aspetta il taglio degli stipendi , poi per quest'estate la gente capira che cosa sia l'imu , spero che per allora succeda qualcosa che qualche foglia di fico cada.
    Simone

  6. stefano.dandrea ha detto:

    Simone,

    grazie per le cose che mi scrivi e anche per il filmato, spassosissimo.

    Siccome generalmente non vedo la tv (casualmente una ventina di minuti a settimana, se capita qualche sera), mi sfuggono filmati spassosi come quello che mi hai fatto scoprire.

    Detto questo, sono convinto da tempo che un radicale mutamento possa avvenire soltanto quando "molti staranno male". Ecco perché io – a differenza dei miei amici di Indipendenza – non temo il pareggio di bilancio, l'ESM, i ricatti dei "mercati finanziari". E so anche che ci vorrà molto tempo.

    Forse sono fortunato. Perché ho quattro figli piccoli che mi fanno distrarre e mi danno una gioia senza necessità di assumere l'italiano medio". Insomma, a differenza del personaggio del filmato (che non ha figli) io riesco a distrarmi.

    Comunque io se decidessi di assumere stupefacenti, non opterei per l'Italiano medio. Superati i quaranta anni, l'italiano medio descritto nel filmato è generalmente vuoto.

    Ciao e ancora grazie

  7. Non si tratta di timore, Stefano, ma solo dell'evidenziazione della fase di accelerazione che stiamo vivendo, di come si facciano stringenti, anche sul piano 'formale' i vincoli della dipendenza. Questo ha secondo noi importanza per 'tarare' bene analisi e proposte. Nella fattispecie, ad esempio, il richiamo alla Costituzione sarà il richiamo a quale Costituzione? Quella che -diremo- fu o quella che sarà vigente? Con accorti interventi intendono svuotarla delle parti più socialmente avanzate che contiene ed un domani appellarsi alla Costituzione andrà ben precisato. Già oggi, a ben vedere…

     

    Sui mutamenti radicali che avvengono in condizioni di estrema difficoltà 'materiale', sì, grossomodo è come dici tu. E' 'ragionevolmente' come dici tu. Ma non è affatto scontato. Lo schiavismo e la servitù della gleba sono stati per molto, molto tempo, l'asse delle strutture sociali e del modo di produzione di diverse formazioni sociali.

    Ovviamente un conto è la pazienza, un conto la consapevolezza e la necessità di ciò che va fatto. Tutto questo, ovviamente, è parte di uno stesso percorso. Avremo modo di ritornarci su, a più voci.

  1. 17 Marzo 2012

    […] che i ribelli sono islamisti Watch this video on YouTube Embedded with WP YouTube Lyte. Fonte: http://www.appelloalpopolo.it/?p=6176 ShareTopics: Disinformazione, […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *