La provocazione della diversità, tra accoglimento e negazione

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Lorenzo ha detto:

     
    Bel compitino di political correctness in salsa cristianeggiante.



    Buono da far mandare a memoria ai quindicenni nell’ora di educazione civica, compiacendosi di quanto sono "maturi" se imparano a salmodiarlo per il verso giusto.


    Diceva bene Pareto: "oggi una nuova credenza vuole sostituirsi al cristianesimo tradizionale […]. Se Giove fu spodestato dal dio dei cristiani, ora la divinità di Gesù Cristo scompare per dare luogo a quella dell’umanità".

    • @ Lorenzo
      MERITO (ultimo comma) – L’essere umano, evidentemente, ha bisogno di riferimenti concettuali, anche di una loro istituzionalizzazione in ‘credenze’, al di là della loro denominazione. Non mi scandalizza.
      METODO (primi commi) – Io mi assumo la responsabilità di ‘mettere le mie parole in pasto al pubblico’; lei di assumere la posizione del ‘maestro che valuta gli alunni’. Mi auguro abbia saldi elementi per avocare a sé tale funzione.

  2. Lorenzo ha detto:

    MERITO: si tratta di decidere se si persegue il vero o ciò che si ha bisogno di credere. Sa, il bisogno non è ancora una dimostrazione di contenuto.
     
    METODO: temo abbia equivocato il discorso del maestro  :o)

    • Tutto parte dal concetto di verità che lei – mi sembra – presume di ‘sapere cosa sia’. Io no.
      si tratta di decidere se si persegue il vero o ciò che si ha bisogno di credere

      Di conseguenza i contenuti e l’atteggiamento mi sembrano inequivocabili.
      Bel compitino di political correctness in salsa cristianeggiante.
      Buono da far mandare a memoria ai quindicenni nell’ora di educazione civica, compiacendosi di quanto sono “maturi” se imparano a salmodiarlo per il verso giusto
      .”

      Come già comunicato, non discuto il merito: lei è libero di concordare o meno.
      Ma – a partire dal mio punto di vista – non condivido il suo autorizzarsi ad ‘emettere sentenze’ (è indubbio questo atteggiamento, coerente con il vertice di osservazione assunto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *