Comunisti all’8% e comunisti al 2%

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. SARMATA ha detto:

    Ferrero è una stimabilissima persona, ben preparato ed onesto…ma non dimentichiamo che è un valdese, quindi legato ad una visione ed a una storia particolari. Oltretutto è un valdese dei nostri tempi, non uno di quelli che hanno combattuto per la loro sopravvivenza o nella resistenza.

  2. stefano.dandrea ha detto:

    Sarmata,

    l'ho sempre pensata come te. Però questa volta aveva capito; era arrivato a capire, grazie ad analisi fornite da altri. O almeno aveva capito abbastanza, anche se non moltissimo. Eppure ha taciuto e quindi ha mentito ai suoi elettori. Avrà avuto tutte le "giustificazioni" che vuoi ma ha mentito ai suoi elettori. Ha rinunciato ad essere avanguardia. Ha partecipato ad un'alleanza elettorale – meramente elettorale – fondata sul nome di una persona, che campeggiava sul simbolo, tradendo anche sotto questo profilo la sua tradizione. Mancanza di coraggio, tradimenti, menzogna o ipocrisia. Si è ancora una brava persona? Che significa questa espressione? Non ambire a guadagnare troppo denaro e quindi essere onesti? Comunque si è rivelato un politico pessimo. Su questo credo che siamo d'accordo e i fatti stanno a dimostrare che è un politico pessimo.

    A questo punto sorge un dubbio: Bertinotti, Ferrero, Vendola; perché? perché Rifondazione ha prodotto tutto ciò, ossia il nulla?

  3. SARMATA ha detto:

    Già, l'ultima domada è inquietante. Perchè tutta questa gente ha portato il partito ad azzerarsi? Prima ancora, era il 2001, a Genova è stata portata al massacro tanta gioventù ignara. Possibile che nessun dirigente politico avesse avuto il minimo sentore di quello che doveva succedere?
    Siamo stati in balìa di incompetenti e c'è da chiedersi perchè questi personaggi siano arrivati in alto. Se poi vogliamo sperofondare ancora più in basso basta riflettere sui personaggi della sinistra sindacale confederale…

Rispondi a stefano.dandrea Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *