Il più grande rivoluzionario italiano?

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Morisco ha detto:

    Carlo Di Rudio non morì in carcere, fu condannato all’ergastolo alla Cayenne ma fuggì.
    Tornò in Inghilterra e poi andò in America dove divenne Charles DeRudio arruolandosi nell’esercito americano, per la precisione nel Settimo Cavalleggeri del generale G.A. Custer.
    Partecipò alla battaglia di Little Big Horn dove fu uno dei pochissimi sopravvissuti.
    Subì un processo ma alla fine il suo valore militare gli fu riconosciuto.
    Sosteneva che le bombe a Orsini furono consegnate personalmente da Francesco Crispi.
    Si ispira a lui il personaggio che viene intervistato nel film Piccolo Grande Uomo.

  2. Morisco ha detto:

    Scusate ho scritto a memoria e in effetti il personaggio del film è ispirato di più a un altro sopravvissuto di Little Big Horn, sempre italiano: Giovanni Martini (John Martin).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *