Taggato: Commissione europea

1

Morire per Maastricht? No, grazie! Considerazioni populiste sull’euro “irreversibile” (2a parte)

di LUCA RUSSI (FSI Arezzo) Passiamo allora a cercare di capire quali sarebbero i vantaggi della permanenza del nostro paese nell’Eurozona per le classi dirigenti attualmente al potere, ovvero perché queste ultime dovrebbero ritenere di poter ancora ricevere dei benefici nel mantenere il paese in una situazione che per loro sembrerebbe incominciare ad essere perfino rischiosa, in un quadro che va deteriorandosi sempre di più. Perché, vista l’eventualità che tensioni sociali sempre più forti possano...

0

L’Ungheria intende chiudere tutte le ONG finanziate da Soros

di ZOLTAN SIMON (bloomberg.com) Secondo il vice presidente del partito di Viktor Orban, adesso che Donald Trump si insedierà alla Casa Bianca, l’Ungheria intende dare un giro di vite a tutte le organizzazioni non governative collegate al miliardario George Soros. Il paese membro dell’Unione Europea userà “tutti gli strumenti a sua disposizione” per “spazzare via” tutte le ONG finanziate dal finanziere di origini ungheresi, che “serve i capitalisti globali e appoggia il politically correct contro...

0

Finanziamenti comunitari: reale opportunità o ulteriore vincolo di spesa?

di DAVIDE PARASCANDOLO (FSI L’Aquila) Da tempo i media non fanno altro che imputare l’insufficiente utilizzo dei fondi comunitari a nostre reali o presunte mancanze, dovute ai più svariati fattori, dalla farraginosità della burocrazia, all’incapacità di elaborare i progetti, alla solita onnipresente corruzione. Ma le cose stanno realmente in questi termini? Al netto di tali lacune, fisiologicamente presenti in forma più o meno accentuata in tutti i Paesi europei, il discorso è in realtà più...

1

La questione vitale

di LUCIANO DEL VECCHIO (FSI Bologna) Per vagare da uno spazio a un altro i popoli nomadi non hanno bisogno di leggi scritte, ma di tradizioni e consuetudini, inconsistenti come polvere e transeunti come passi. In generale, quanto più essi praticano il nomadismo, tanto più lasciano fluida la loro organizzazione economica e sociale, e non arrivano a costituirsi Stato, per cui nella storia accade che possono dar vita ad imperi anche molto vasti ma altrettanto...

1

Il 5 giugno, a Roma, nasce il Fronte Sovranista Italiano: tra attacco al costituzionalismo e nuovo 1848

di RICCARDO PACCOSI (ARS Bologna) Stiamo per attraversare cinque mesi di discussione sulla Costituzione della Repubblica Italiana, dovute al fatto che a ottobre ci sarà il referendum sulle modifiche costituzionali messe in campo dal Governo Renzi. In questa discussione, i renziani sicuramente ri-tireranno fuori la teoria di Mortati e Bobbio secondo cul la costituzione formale (cioè scritta) deve adattarsi alla costituzione materiale (cioè alla società che cambia). Poi ci saranno quelli “a sinistra del PD”...

1

"PENTASTELLATI SOVRANISTI", SE VERAMENTE SIETE SOVRANISTI, È GIUNTO IL MOMENTO DI USCIRE

di STEFANO D’ANDREA (ARS Abruzzo; Università della Tuscia) Sovranismo non significa “no euro”, come credono ormai pochi decerebrati. Il sovranismo è la moderna forma di patriottismo: la forma che in questo tempo assume il patriottismo in Europa. Il sovranista vuole la disintegrazione dell’Unione europea, la liberazione dalla dittatura finanziaria germanocentrica e a matrice statunitense e la riconquista della sovranità da parte dello Stato e del Popolo italiano. I pentastellati che si appellano alla Commissione europea...

13

Grecia: La sovranità ai tempi dell'Eurozona

Paul Mason è un giornalista inglese che segue da tempo e con molta attenzione l’evolversi delle trattative fra Grecia ed Eurozona. Oggi sulla sua bacheca Facebook ha pubblicato la seguente notizia: § At less than 24 hours notice the European Commission has vetoed a key law set to be passed by the Greek parliament tomorrow. The so-called “humanitarian crisis bill” was set to provide free electricity for some households, and address poverty among pensioners and...

55

Il “Parlamento" europeo, ovvero il Guardiano dei Trattati – l'unica scelta sensata è boicottare le elezioni europee

1. Come devono comportarsi nelle prossime elezioni europee i sovranisti nonché i non sovranisti che comunque vorrebbero modificare i Trattati europei? Per rispondere è necessario avere ben presenti competenze e poteri del Parlamento europeo, altrimenti si effettueranno scelte prive di ogni fondamento ed eventualmente contrastanti con gli obiettivi politici perseguiti. All'interno dell'Unione europea, il “Parlamento europeo” svolge tre funzioni: la funzione di controllo “politico”, la funzione di bilancio e la funzione legislativa. La funzione di...

2

Barroso e la macabra ironia dei comunicati UE

Buon giorno e buona battaglia per la sovranità a tutti. Scorrendo le principali novità in rete di oggi, mi é balenata all'attenzione questa notizia, riportata dal blog del PD (Repubblica per gli amici). E' morto a 91 anni Hiroo Onoda, tenente a riposo dell'ex Esercito Imperiale nipponico. Quest'uomo incredibile, distaccato nelle Filippine durante il secondo conflitto mondiale, dopo la resa giapponese continuò a resistere e lottare per altri 30 anni. E solo l'incontro con il...

1

La UE come mostro adescatore: la proibizione agli Stati nazionali di presentare argomenti scientifici

di Menici60d15 Due mesi fa, su una rivista della Società europea di biologia molecolare due ricercatori, la norvegese Wickson e l’inglese Wynne, hanno paragonato la natura di una proposta legislativa della Commissione europea (CE) alla rana pescatrice abissale [1]; è quel pesciaccio, che vive negli strati marini profondi, dove la luce solare non arriva, che pare disegnato da un caricaturista per quanto è brutto e per come rappresenta il predatore astuto (e anche la dabbenaggine...

0

La Grecia e noi: dalla speculazione finanziaria al protettorato atlantico

Circa due anni fa (maggio/giugno 2010) pubblicammo sulla rivista cartacea "Indipendenza" lo scritto che segue. Ci sembra utile riproporlo ai lettori di "Appello al Popolo" per la sua attualità e la necessità di non perdere di vista i termini (cause e finalità) essenziali della situazione di fase che stiamo vivendo e che riteniamo sia appena agli inizi.    ***  LA GRECIA E NOI: DALLA SPECULAZIONE FINANZIARIA AL PROTETTORATO ATLANTICO – i “come” e i “perché”...

0

Auguri patriottici

Che nel 2012 cominci la lotta patriottica!   Che una parte significativa del popolo italiano comprenda:   –        che la nostra Costituzione economica è imprigionata e che per salvarci dobbiamo liberarla: non abbiamo bisogno di teorie straniere.   –       che deve essere recuperata la Sovranità (nella politica) economica tout court e non la sola sovranità monetaria.   Che sia chiaro al maggior numero possibile di Italiani:   –       che Monti è il proconsole della UE,...