Taggato: crisi

3

Perché vogliono modificare il Titolo V della Costituzione? Piccola analisi del rapporto fra sovranità e territorio.

Il capitalismo opera su più livelli, ma chi gli si oppone non riesce ad analizzare più di un problema alla volta In quell’ambito frazionato e caotico che è oggi l’analisi politica, alcuni paradigmi interpretativi stanno cominciato ad acquisire peso crescente. Innanzitutto si è diffusa la consapevolezza di come, in tutto l’occidente, il capitalismo stia attuando una strategia di ridefinizione, in senso post-costituzionalista, della sovranità popolare e della dêmos-crazia. Dal momento che la sovranità popolare è...

0

La “cura Andreatta” è diventata un accanimento terapeutico.

Avere la pazienza di cercare e sfogliare un quotidiano a distanza di quasi 30 anni riserva sempre qualche sorpresa. Ad esempio può capitare di leggere le stesse identiche "ricette" o in questo caso "cure" di politica economica. Poca importanza ha se a suggerirle sono soggetti divisi da più di una generazione. Quello che importa è il filo conduttore che lega le due generazioni a confronto. Con questa chiave di lettura appare assolutamente normale, e quindi...

2

Padoa Schioppa e “l’arte” di Beniamino Andreatta.

Tommaso Padoa Schioppa, quello che nel 2003 scriveva sul corriere della sera "Nell' Europa continentale, un programma completo di riforme strutturali deve oggi spaziare nei campi delle pensioni, della sanità, del mercato del lavoro, della scuola e in altri ancora. Ma dev' essere guidato da un unico principio: attenuare quel diaframma di protezioni che nel corso del Ventesimo secolo hanno progressivamente allontanato l' individuo dal contatto diretto con la durezza del vivere", prima di morire nel 2010,...

6

Luciano Canfora sull’Euro

Luciano Canfora, noto filologo e appassionato studioso di storia antica, ha recentemente dato alle stampe la sua ultima fatica (“Intervista sul potere”, ed. Laterza), una lunga digressione sotto forma di intervista su una moltitudine di temi: dal senso della democrazia a Napoleone, da Mao ai rapporti tra Sparta ed Atene, da Tucidide all'Euro. E proprio sul senso politico e sociale di quest'ultimo dedica l'ultimo capitolo, intitolato significativamente “Elite e popolo”. L'analisi inizia con la disamina...

1

La crisi dell’euro è un’occasione unica e irripetibile

Stefano D'Andrea ARS Per coloro che aspirano a ricostituire la Patria costituzionale la crisi dell’euro è un’occasione unica e irripetbile che non deve essere sprecata. Grazie all’introduzione dell’euro – che è stata un errore tecnico, non soltanto politico – e agli effetti nefasti che ha prodotto,  i cittadini italiani hanno cominciato a mettere in discussione il mercato unico e finanche la concorrenza, che è il “valore” (in realtà disvalore) sommo sul quale l’Unione europea è...

4

Sbarazzarsi della Sinistra- il caso URSS

Sia ben chiaro che tutta la questione del bipolarismo geopolitico dantan non mi ha mai entusiasmato. Dover decidere tra il rutilante capitalismo delle Ferrari ed il grigio socialismo delle polverose vetrine polacche non è mai stata una scelta che mi ha interessato. Alcuni sono giunti a chiamare il socialismo del blocco di Varsavia con il nome di capitalismo di Stato, ovvero “un modo per criticare la mancata gestione dell'economia da parte delle masse lavoratrici e...

0

11 Settembre e 16 Novembre

  In questi giorni siamo in piena commemorazione del fatti terribili dell'11 settembre. Quando si dice 11 settembre si intende solo una cosa: quegli aerei dirottati da arabi che, armati di taglierini, riescono a demolire il World Trade Center con manovre tanto spericolate quanto precise. L'unico 11 settembre che telegiornali e media si impegnino a ricordare è questo. Come se non ci fossero stati altri 11 settembre prima del 2001, né quelli successivi potranno mai...

1

La crisi secondo Einstein

di G Vignera Filosofia attiva titolo originale La crisi… una risposta Definiamo per primo cosa si intende con la parola crisi, innanzitutto la parola deriva dal greco Krisis che ha il significato di separo e decido. Nel suo significato generale viene definito “crisi” un momento che separa una maniera di essere o una serie di fenomeni da altra differente. Generalmente siamo abituati a dare  di questo termine, non correttamente, una connotazione negativa,  in realtà il termine in...

0

La schiavitu’ e il cinismo in Costituzione

Ottima intervista al prof. Bruno Amoroso. L'unico punto debole è la risposta all'ultima domanda, relativa all'euro e all'unione europea. Per Amoroso l'euro è fallito e si aprirebbero due sole possibilità: ritorno alle monete nazionali con reintroduzione del serpente monetario, che Amoroso ammette essere la soluzione preferita dalla maggior parte degli economisti (critici nei confronti dell'euro); e la creazione di due euro, che egli sostiene. Noi crediamo che si debba approfittare della situazione di crisi generata...

0

Fantastilioni

Esiste un problema di veridicità fattuale in matematica. Da bravo epicureo dico che tutto ciò che cade nel mondo sensoriale è verificato, il resto è verificabile. Forse. Diciamo da verificare. E sempre che si possa. Popper la metteva diversamente ma non ho qui intenzione di iniziare un lungo contenzioso sui significati delle varie forme di verifica, magari tirando in ballo il Circolo di Vienna o Lakatos. Quel vaso di Pandora lo voglio tenere chiuso, per...

0

L'Italia non ha nulla da sperare da destra e sinistra: strumenti delle oligarchie internazionali

    Le idee di Badiale e Bontempelli coincidono con le mie. Gran parte di esse sono state esposte nel Manifesto del Fronte Popolare Italiano o fin nei primi articoli pubblicati. Al ripudio del debito – che è una idea strumentale – sono giunto successivamente. Gli autori propongono un "Fronte anticapitalistico di opposizione sociale alla crisi". L'idea del Fronte è all'origine di questo blog. Obietto soltanto che l'opposizione sociale alla crisi è soltanto una parte del tutto. Il capitalismo...