Taggato: Fronte Sovranista Italiano

1

Perché il FSI non ha sottoscritto e non può sottoscrivere il Manifesto per la sovranità costituzionale

1. Sono stato a lungo dubbioso se scrivere questo articolo. Gli associati del FSI, infatti, sanno perfettamente per quale ragione il FSI non ha sottoscritto, e non poteva sottoscrivere, per Statuto e prima ancora per coerenza e profonda convinzione, il Manifesto. E’ vero che gli associati più recenti possono non conoscere perfettamente l’idea cardine, il progetto o i principi organizzativi del FSI. Tuttavia, il 9 giugno si svolgerà a Roma la nostra Assemblea nazionale, sicché...

0

Una strategia energetica per l’Italia: Emilio Martines al seminario FSI-CPR “Idee per ricostruire l’Italia”

Intervento di Emilio Martines (FSI Padova) nel corso del seminario “Idee per ricostruire l’Italia” organizzato dal CPR – Centro Studi sulla Costituzione e sulla Prima Repubblica in collaborazione con il Fronte Sovranista Italiano e tenutosi a Padova il 17 novembre 2018. Una analisi che, alla luce dell’art.43 della Costituzione, illustra come la stagione delle liberalizzazioni abbia smantellato le realizzazioni effettuate in ambito di politica energetica durante il trentennio glorioso, senza peraltro portare significativi vantaggi per i...

0

Ricerca, innovazione, sostenibilità: Leonardo Cannavò al seminario FSI-CPR “Idee per ricostruire l’Italia”

Intervento del Prof. Leonardo Cannavò (Università La Sapienza, Roma) nel corso del seminario “Idee per ricostruire l’Italia” organizzato dal CPR – Centro Studi sulla Costituzione e sulla Prima Repubblica in collaborazione con il Fronte Sovranista Italiano e tenutosi a Padova il 17 novembre 2018. Una analisi dell’evoluzione del sistema della ricerca e innovazione in Italia e dei suoi legami col tessuto produttivo, attraverso il succedersi di riforme e la progressiva riduzione dei finanziamenti. Grazie anche ad esempi...

0

Una e indivisibile – Tesseramento 2019 al Fronte Sovranista Italiano

Inizia ufficialmente la campagna di tesseramento al Fronte Sovranista Italiano per l’anno 2019, nel segno dell’unità del Paese, territoriale ma anche sociale, unità da difendere strenuamente contro chi vuole l’Italia divisa. Venite a conoscerci contattando i nostri gruppi regionali e seguendo, attraverso i nostri canali ufficiali, le iniziative sul territorio. Leggete il nostro programma politico e se ne condividete almeno l’80% unitevi a noi. VIVA L’ITALIA, UNA E INDIVISIBILE!

0

Franchising e neoliberalismo: Stefano D’Andrea al seminario FSI-CPR “Idee per ricostruire l’Italia”

Intervento di Stefano D’Andrea (Presidente del FSI) nel corso del seminario “Idee per ricostruire l’Italia” organizzato dal CPR – Centro Studi sulla Costituzione e sulla Prima Repubblica in collaborazione con il Fronte Sovranista Italiano e tenutosi a Padova il 17 novembre 2018. Una critica severa della dottrina e della giurisprudenza sul franchising. La critica è volta a mostrare come confitti di classe esistano anche tra grande capitale e categorie di lavoratori autonomi, a offrire una nuova...

0

La rivoluzione delle criptomonete: Giuseppe Masala al seminario FSI-CPR “Idee per ricostruire l’Italia”

Intervento di Giuseppe Masala nel corso del seminario “Idee per ricostruire l’Italia” organizzato dal CPR – Centro Studi sulla Costituzione e sulla Prima Repubblica in collaborazione con il Fronte Sovranista Italiano e tenutosi a Padova il 17 novembre 2018. Masala offre una interessante panoramica delle vecchie e delle nuove criptomonete: le vecchie erano monete pensate da anarchici e sovversivi, le nuove sono monete usate dal grande capitale. Riprese e montaggio di Stefano Ricci (FSI Novara), che ringraziamo.

0

Sovranità e immigrazione: Andrea Zhok al seminario FSI-CPR “Idee per ricostruire l’Italia”

Intervento di Andrea Zhok (FSI Trieste) nel corso del seminario “Idee per ricostruire l’Italia” organizzato dal CPR – Centro Studi sulla Costituzione e sulla Prima Repubblica in collaborazione con il Fronte Sovranista Italiano e tenutosi a Padova il 17 novembre 2018. Una equilibrata analisi delle problematiche relative alla gestione dell’immigrazione, che cerca di andare oltre le opposte polarizzazioni e narrazioni, per dimostrare come una risposta credibile alle esigenze connesse al fenomeno non possa prescindere dal ruolo dello...

2

Risposta a Rinascita, indirizzata anche a Patria e Costituzione, a Senso Comune e a tutti i “sovranisti costituzionali”

del COMITATO DIRETTIVO DEL FSI L’associazione Rinascita ha scritto una “lettera pubblica ai sovranisti costituzionali” dal titolo eloquente “Diamoci una mossa”. Sapendo che la lettera è indirizzata anche a noi, rispondiamo prendendo posizione e indirizzando la nostra lettera pubblica – che contiene sia un motivato rifiuto della proposta avanzata da Rinascita sia una controproposta – non soltanto a Rinascita ma anche a Patria e Costituzione e a Senso Comune, nonché, proprio per il carattere pubblico,...

0

Sanità pubblica contro Trattati Europei: Simone Garilli al seminario FSI-CPR “Idee per ricostruire l’Italia”

Intervento di Simone Garilli (FSI Lombardia), dedicato al rapporto inevitabilmente conflittuale fra la sanità pubblica e i Trattati Europei, nel corso del seminario “Idee per ricostruire l’Italia” organizzato dal CPR – Centro Studi sulla Costituzione e sulla Prima Repubblica in collaborazione con il Fronte Sovranista Italiano e tenutosi a Padova il 17 novembre 2018. La sintetica ma accurata ricostruzione dei passaggi politici che si sono susseguiti a partire dal 1992, anno della firma del Trattato di...

0

Questo Governo non è sovranista: intervista a Stefano D’Andrea da parte di Radio Cusano Campus

Sintesi dell’intervista, scritta dalla redazione della radio: “Siamo stati i primi a introdurre il neologismo ‘sovranista’ nel nostro Paese. Per noi ha un significato molto preciso: il sovranismo è il partito del recesso. Oggi l’Italia non può fare politiche economiche e non è uno Stato, ma ha il diritto di recedere da Maastricht, recedendo si riconquistano questi poteri. Oggi invece viene utilizzato in maniera sbagliata il termine ‘sovranismo’ che viene attribuito all’attuale governo. Sembrerebbe che...

0

Il nostro ringraziamento agli elettori del Trentino

Ringraziamo gli elettori che hanno deciso consapevolmente di dare fiducia al progetto di Riconquistare l’Italia. Una percentuale modesta, ma che per un’avanguardia che si presenta la prima volta alle urne è più che dignitosa. Non sono stati voti buttati, ma uno stimolo a crescere e a migliorare per una forza che ha dimostrato concretezza visione e che ha ricevuto numerosissimi attestati di stima da parte di elettori e delle forze in gioco. Trasformare la stima...