Taggato: Lega

6

DA IERI IL M5S E' NEMICO DEI SOVRANISTI. LA LEGA LO ERA GIA'

Quando il 2 giugno del 2009 creai il blog Appello al Popolo, anteposi al mio manifesto personale una premessa, nella quale, tra l'altro, scrivevo: "… Intanto il tempo trascorre e la soluzione jugoslava alla crisi della Repubblica comincia a intravedersi all'orizzonte, non certo come necessità ma comunque come possibilità. Servirebbe un Fronte. Un Fronte Popolare. Una unione di diversi. Il Manifesto enuncia quelli che dovrebbero essere i principi unificanti".

55

Il “Parlamento" europeo, ovvero il Guardiano dei Trattati – l'unica scelta sensata è boicottare le elezioni europee

1. Come devono comportarsi nelle prossime elezioni europee i sovranisti nonché i non sovranisti che comunque vorrebbero modificare i Trattati europei? Per rispondere è necessario avere ben presenti competenze e poteri del Parlamento europeo, altrimenti si effettueranno scelte prive di ogni fondamento ed eventualmente contrastanti con gli obiettivi politici perseguiti. All'interno dell'Unione europea, il “Parlamento europeo” svolge tre funzioni: la funzione di controllo “politico”, la funzione di bilancio e la funzione legislativa. La funzione di...

0

La lega, gli ex votanti leghisti e i sovranisti

C'erano i leghisti indipendentisti e i leghisti che, ingenuamente, a mio avviso, avevano creduto al federalismo. Ma la parola d'ordine della Lega, ossia lo slogan, l' "idea" simmetrica a "rottamiamoli" (Renzi) "cacciamoli tutti" (Grillo), "basta corruzione" (Di Pietro), "la casta" (il Corriere della sera) era "Roma ladrona". E' a questa parola e non all'indipendentismo o al federalismo che avevano creduto molti votanti della lega. Magari si erano lasciati persuadere anche dalla parola "federalismo" ma è...

0

Che venga l'esercito padano

di Buzz Buzz&M “In tutte le regioni bagnate dal Po c’è l’esercito padano. Aspettano che succeda qualcosa, aspettano un lampo per mettersi in cammino. Che l’Italia va a picco l’hanno capito tutti, perciò bisogna preparare qualcosa di alternativo: la Padania” Il gioco dei leghisti, di tirare il collo a Berlusconi fino al collasso, per poi rimestare nel torbido nel marasma generale, nella logica pura del tanto peggio tanto meglio, viene finalmente allo scoperto. Non ci...

0

Ricordando che la verità è rivoluzionaria

di Pierfranco Pellizzetti  Ilfattoquotidiano Nella politica nazionale attrezzata a set da reality, la finzione si trasforma nell’unica verità disponibile. Come dimostrano in maniera flagrante i temi all’ordine del giorno nel nostro dibattito pubblico. Il re del casual prestato alla Fiat, Sergio Marchionne, dichiara di voler americanizzare le relazioni industriali italiane allo scopo di migliorare produttività e competitività. Quando, invece, deve mandare un messaggio rassicurante al suo azionista di riferimento effettivo: i fondi d’investimento d’oltreoceano. Insomma, la...