Taggato: M5s

7

Grillo e i sovranisti

Grillo non licenzierà mai i pubblici dipendenti, nonostante le dichiarazioni di ieri, o potrebbe non licenziarli mai. Grillo è un comunicatore, dunque mente per mestiere ed è amato dal pubblico, perché il pubblico ama i comunicatori, ossia coloro che lo ingannano: l’amore del pubblico per Grillo, per Renzi, per Berlusconi e per Mussolini ha la medesima matrice. Cosa farà Grillo nessuno lo può sapere. Grillo andrà un giorno al potere con una carta bianca firmata...

0

Un’alluvione di tagli

di DAVIDE VISIGALLI (ARS Liguria). 9-11 Ottobre 2014. Genova e altri comuni liguri nuovamente inondati dai propri fiumi. In questi giorni il triste anniversario con l’angoscia che potrebbe accadere ancora. Dal 1970 ad oggi 13 alluvioni si sono abbattute sul territorio ligure con un bilancio che ben supera le 50 vittime. La dinamica è sempre la stessa: piogge torrenziali (400 mm in poche ore solo l’anno scorso) che non danno tregua al terreno, i principali...

0

Alleanza cinque stelle

Il cosiddetto movimento cinque stelle è in realtà una alleanza cinque stelle. Dentro al movimento stanno almeno tre o quattro partiti (considerati sotto il profilo delle analisi e delle proposte), tenuti assieme da slogan (l’onestà tornerà di moda), dal successo, dalle opportunità personali che l’unione strutturale offre, dalla necessità e dall’ideologia originaria. La necessità è il cemento più importante e decisivo. I tre o quattro partiti non sarebbero in grado di essere autonomi, a causa...

2

Viva l'economia digitale!

Voglio condividere qui con voi la lettura di un libretto interessante di Jean-Baptiste Malet: En Amazonie. Il giornalista francese voleva fare un’inchiesta su Amazon in Francia e, vista l’assoluta reticenza nel fornire informazioni sulle condizioni di lavoro all’interno dei magazzini da parte della multinazionale, si è finto un operaio e si è infiltrato nello stabilimento per qualche settimana. Il libro racconta appunto il suo lavoro per Amazon. A noi invece offre spunti per cercare di...

0

Il Direttorio pentastellato: vi dico come andrà a finire

I cinque del direttorio avranno la forza di dire: il M5S ha tare genetiche; ciò che sta accadendo era iscritto nel destino, perché rispondeva a una logica di necessità; i principi organizzatori del M5S sono sbagliati, addirittura falsi, motivati da moralismo e generatori di immoralità, di odi, di invidia, di rancori, di espulsioni senza adeguato studio e contraddittorio, di forze centrifughe, di opportunismo, di dilettantismo? Se avranno la forza di dire questa verità banale, allora...

7

A mo' di letterina a Di Battista

CHIACCHIERONI INEFFETTUALI Di Battista stavolta la lezione la devi imparare, non la devi svolgere. La gente sta aspettando un Fanfani, un Mattei, un Togliatti, un Riccardo Lombardi o un Mussolini (democratico, si spera), un Quintino Sella, un Cavour, un Garibaldi o un Mazzini. Non li trova nei partiti tradizionali, non li trova in voi, che addirittura ne negate l’utilità, e allora ha sospeso il voto in attesa di un partito che abbia uomini come Fanfani,...

0

Tre eccellenti notizie dalla Calabria e dall'Emilia Romagna

Fino a quando non emergerà dal grembo del popolo un partito grande, i votanti diminuiranno. In quattro o cinque anni, arriveremo al 15-20%, almeno nelle elezioni regionali. Quando emergerà un partito grande, esso diverrà un grande partito. Molti cittadini hanno finalmente capito che il voto non è un gioco; che se voti sei corresponsabile, perché il voto non è una momentanea fiducia o uno strumento per non far andare al potere il partito reputato peggiore,...

3

Diagnosi delle tare genetiche del M5S

Il M5S nasce con tare genetiche non superabili se non rinnegando se stesso. E’ destinato al declino. Il declino sarà lento se non emergerà un partito alternativo, che sia comuque totalmente estraneo al partito unico delle due coalizioni che governa l’Italia da 25 anni; sarà rapido se emergerà un partito nuovo, piu’ solido e serio. Le principali tare genetiche sono: 1) intanto senza alcuna lungimiranza nasce negli anni della crisi dell’Unione europea ma discute e...

5

1) La democrazia diretta pentastellata; 2) Decadenza; 3) Miraggio

LA DEMOCRAZIA DIRETTA PENTASTELLATA Un assiduo commentatore del sito Comedonchisciotte, commentando un articolo in home, ha replicato, con il messaggio che allego, a chi accusava i militanti del M5S per le posizioni assunte (o non assunte) dal M5S sulla vicenda Israele/Palestinesi. Io, a mia volta, ho sollevato delle obiezioni, che attengono, in realtà, al tema generale della “democrazia diretta” come intesa ed applicata dal M5S. Riporto il commento del militante del M5S e la mia...

4

La "democrazia" pentastellata

Chi ha deciso che il gruppo dei verdi non potesse essere un'alternativa per la quale i pentastellati potessero votare? La vera decisione, dunque, è stata già presa e si è lasciata agli ingenui la libertà di optare per una delle due possibilità ammesse dal capo. Il problema deve essere posto in astratto, anche da coloro che non vogliono che il M5S aderisca al gruppo dei verdi. Per conto mio, credo che Grillo sia superiore 1000...

3

Una organizzazione democratica

LA DEMOCRAZIA DELL'ARS 1. Unanimità o quasi unanimità nelle decisioni del Comitato Direttivo. 2. Unanimità o quasi unanimità nell'approvazione dei documenti da parte dell'Assemblea 3. Dovere dei membri del Comitato Direttivo di cooptare coloro che militano di più, creano comunità tra i soci e generano nuovi associati. 4. Controllo e giudizio, da parte dell'Assemblea, sul corretto e giusto esercizio del fondamentale potere-dovere di cui al punto 3. 5. Progetto preliminare e definitivo già determinati negli...

4

M5S: è finito un sogno

Grillo sostiene che un'epoca è finita, che non si potrebbe più ragionare come nell'ottocento o nel novecento. Io penso che sia finito un sogno. Il sogno di Casaleggio: che il M5S fosse un partito rivoluzionario, che scomparissero le logiche di potere, che le decisioni sarebbero state prese sulla rete, che il m5s avrebbe raggiunto non dico il 100% ma almeno il 51%. No, il m5s sarà un partito come gli altri, con una propria originale...