Il futuro della nostra scuola come a Singapore? Un momento, parliamone

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Vittorio ha detto:

    Mi sono sempre chiesto come mai, sebbene gli studenti sud coreani e di Singapore primeggino in tutti i test di matematica, non si conosca un solo scenziato o un inventore di questi paesi. L’articolo di cui sopra conferma un sospetto che nutrivo da tempo.
    Purtroppo la “ministra” è parte attiva (ed inconsapevole) di un progetto che mira a demolire il nostro sistema educativo per sostituirlo con uno simile a quello descritto nell’articolo (e con le medesime finalità !).
    Forse, per contrastare tale follia, basterebbe ricordare che il nostro tanto vituperato sistema educativo ha “prodotto” Guglielmo Marconi, i ragazzi di Via Panisperna, Carlo Rubbia, Giulio Natta, Federico Faggin, la Montalcini e Dulbecco, Vito Volterra e tantissimi altri. Il modello Singapore-Sud Corea cosa ha “prodotto”?

  2. Vittorio ha detto:

    Errata corrige: scienziato.
    Scusate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *