Categoria: Rassegna Stampa

0

Sale la tensione tra Grecia e Turchia: voci di una nuova base Creta

di INSIDEOVER (Lorenzo Vita) Il rapporto tra Grecia e Turchia è fatto di momenti di tensione seguiti da periodi di calma più o meno apparente. Un continuo moto di sali e scendi, come quello del mare che divide le due sponde dell’Egeo e che torna a diventare bollente nel momento in cui Atene e Ankara muovono le proprie navi alla ricerca di giacimenti, risorse o semplicemente per mostrare i muscoli. È quello che sta succedendo anche in questo 2021, che...

0

Afghanistan – donne di mondi in contrasto (seconda parte)

di OCCIRIENTE (Blog di Marika Guerrini) … il colore nero non appartiene all’Afghanistan. E’ il blu che gli appartiene in tutte le sue sfumate gradazioni. Da quello delle vette in lontananza a quello screziato d’oro del lapislazzulo, da quello del cielo a quello dei laghi di Band-e-Amir in cui si rispecchia la volta. E la sua terra è bianca, come il Dasht-e Margoh il grande deserto di sud-ovest.   Il colore nero non appartiene all’Afghanistan....

0

Chi ha paura delle cure precoci?

di LIBERO PENSARE (Piero Cammerinesi) Il dottor Fabio Burigana è un amico di lungo corso. Siamo stati allievi dello stesso Maître à penser, Massimo Scaligero, che abbiamo seguito negli anni ’70 del secolo scorso, e per questo ha partecipato anche al mio film sul pensatore romano di adozione, “Oltre”, oggi visibile su Amazon Prime Video. Ma le nostre frequentazioni non si limitano al passato, visto che abbiamo realizzato insieme varie interviste e facciamo parte dello stesso movimento, fondato dal comune amico Giulietto...

0

Qualche appunto sulla crisi della GKN

di TEMPOFERTILE Si dice che la crisi della GKN, la quale ha recentemente licenziato oltre quattrocento lavoratori altamente politicizzati e davvero molto bravi (a tal punto da organizzare in poche settimane una impressionante mobilitazione andata in scena a Firenze sabato 18 settembre), dipenda dalla sua acquisizione da parte di un fondo americano specializzato nella ristrutturazione e rivendita di stabilimenti industriali in crisi, e che questa crisi dipenda dalle prospettive della transizione ecologica. E’ una tendenza...

0

La letteratura è propaganda

di L’INTELLETTUALE DISSIDENTE (Redazione) George Orwell ragiona sui legami tra arte e politica. “La propaganda, in un modo o nell’altro, si nasconde in tutti i libri” Parlare di critica letteraria oggi, nel mondo in cui viviamo, è rischioso almeno quanto è rischioso parlare di pace. Questa non è un’epoca pacifica, e non è nemmeno un’epoca critica. Nell’Europa degli ultimi dieci anni, vedere affermata la critica letteraria di vecchio stampo – una critica giudiziosa, scrupolosa, di buon...

0

Perchè esplodono i prezzi delle materie prime

di SCENARIECONOMICI (Leoniero Dertona)     Ma cosa sta succedendo al mercato delle materie prime, soprattutto di carattere energetico? Cerca di darci una spiegazione adeguata JP Morgan con la sua sezione dedicata proprio alle materie prime. In teoria il desiderio decantato di giungere a un mondo “Emissioni zero” dovrebbe avere delle conseguenze opposte alle attuali.: il carbone dovrebbe essere sovrabbondante, il gas naturale dovrebbe non avere problemi di fornitura e il costo marginale dell’elettricità dovrebbe avvicinarsi allo...

0

Londra svela per errore l’identità di 250 “collaboratori” afghani ancora a Kabul

di ANALISI DIFESA (Redazione) Il segretario alla Difesa, Ben Wallace, ha ordinato un’inchiesta su una violazione di dati personali che ha riguardato numerosi interpreti afghani che lavoravano per le forze britanniche. Secondo la BBC, gli indirizzi email di oltre 250 persone, molte delle quali ancora in attesa di essere evacuate nel Regno Unito e in fuga dai Talebani, sono stati copiati per errore in un’email del ministero della Difesa, che in una successiva nota si è...

0

Non solo AUKUS. Come la UE punta alla “sua” militarizzazione dell’Indo-Pacifico

di L’ANTIDIPLOMATICO (Fabrizio Poggi)   Avanza con gli stivali delle sette leghe la strategia militare “di difesa” dell’Unione Europea, cui Washington risponde con l’alleanza anglosassone dentro e fuori la NATO. Momenti significativi del confronto sono stati, da un lato, la dichiarazione congiunta della presidente della Commissione UE Ursula von der Leyen e del Ministro della difesa tedesco Annegret Kramp-Karrenbauer, con cui si chiede un «salto in avanti» nella militarizzazione della UE, dichiarazione immediatamente seguita dal...

0

Contro l’assalto al lavoro, tutte a Firenze il 18 settembre!

di La Fionda (Francesco Locantore) Una vera e propia pandemia, per altro già in atto, sembra prepararsi a sconvolgere le vite di milioni di lavoratrici e lavoratori, quella delle crisi aziendali, delle delocalizzazioni e dei conseguenti licenziamenti di massa. Sì perché mentre siamo ancora in piena emergenza sanitaria, il governo Draghi, spinto da Confindustria e con il consenso dei sindacati confederali, ha dato via libera dal primo luglio allo sblocco dei licenziamenti, che erano stati...

La Croce quotidiano 0

Draghi sarà candidato premier del Pd, modello Letta a Siena?

di La croce quotidiano (Mario Adinolfi) Ti svegli al mattino con Repubblica che apre la sua prima a tutta pagina col titolo: “Il Reddito resta, Draghi lo cambierà”. La maiuscola per la parola che gli italiani vedono sempre più minuscolo sta a intendere “reddito di cittadinanza”, la misura totem del M5S, invisa nella maggioranza a Salvini e pure a Renzi che ci vuole fare un referendum abrogativo. Poi leggo della stretta sul green pass e...

1

Se Pechino buca il Pallone a Wall Street

da TERMOMETRO GEOPOLITICO (Guido Salerno Aletta) Rischi di spill-over sistemici, mentre Fed e Treasury hanno poche munizioni Siamo su un crinale sottilissimo: la ripresa economica è sostenuta solo dalla fiducia che i cittadini, le imprese ed ancor di più gli investitori ripongono nella capacità dei Governi e delle Banche di sostenerli nel superare le difficoltà e le complessità di una situazione davvero senza precedenti a memoria d’uomo. Negli Usa ed in Europa si assiste, ormai...

0

Una comunità nella società

di QUOD LIBET (Giorgio Agamben) L’Italia, come laboratorio politico dell’Occidente, in cui si elaborano in anticipo nella loro forma estrema le strategie dei poteri dominanti, è oggi un paese umanamente e politicamente in sfacelo, in cui una tirannide senza scrupoli e decisa a tutto si è alleata con una massa in preda a un terrore pseudoreligioso, pronta a sacrificare non soltanto quelle che si chiamavano un tempo libertà costituzionali, ma persino ogni calore nelle relazioni...