Categoria: Rassegna Stampa

0

La miccia del Karabakh e la polveriera del Caucaso

di L’INTERFERENZA (Maurizio Vezzosi) Fonte foto: Remocontro (da Google) Il conflitto che nel Caucaso meridionale si protrae da trent’anni vedendo contrapposti Armenia ed Azerbaigian è entrato in nuova fase attiva nelle ultime settimane. La crisi odierna che riguarda il Nagorno-Karabakh è la più grave dal 1993-94, e in relazione al contesto regionale rischia di aggravarsi ulteriormente. Quella del Nagorno-Karabakh è una delle tante guerre innescate dal crollo dell’Unione Sovietica e dalla sua onda lunga. Tra le ragioni che hanno prodotto questa nuova crisi...

0

L’eredità indimenticabile di Enrico Mattei

di OSSERVATORIO GLOBALIZZAZIONE (Andrea Muratore) Il 27 ottobre 1962 Enrico Mattei, il padre dell’Eni e tra i maggiori protagonisti dell’epopea politica ed economica della Prima Repubblica, moriva nel misterioso incidente aereo di Bascapè: in occasione dell’anniversario della sua scomparsa, abbiamo voluto discutere dell’eredità politica e umana di Mattei con Alessandro Aresu, direttore scientifico della Scuola di Politiche, consigliere scientifico di Limes e autore del libro “Le potenze del capitalismo politico. Stati Uniti e Cina” (La Nave di Teseo), sempre graditissimo ospite delle...

0

Consumi energetici, italiani attenti alla sostenibilità

di VVOX Italiani attenti alla sostenibilità dei consumi energetici: il 74% infatti afferma di adottare comportamenti virtuosi. E’ quanto rileva un’indagine Altroconsumo che fotografa le abitudini dei consumatori andando a indagare le scelte di acquisto e le attenzioni ai consumi adottate nella realtà quotidiana. In particolare, dall’indagine emerge una forte attenzione al tema della sostenibilità: il 76% degli intervistati riconosce il grande contributo degli elettrodomestici ad alta efficienza per la riduzione dell’impatto ambientale, ma sono...

0

TrumpAmerica – Atto secondo

di L’INTELLETTUALE DISSIDENTE (Emanuel Pietrobon) Chiunque vinca, sarà guerra. Guerra nelle strade, nelle aule delle università, in televisione, in Congresso, ovunque. La società americana non è mai stata così divisa, avvolta da una cappa d’odio che da fine maggio ad oggi ha provocato più di 20 morti, 14mila arresti e tra l’uno e i due miliardi di dollari di danni. Il bilancio dei morti può sembrare basso, considerando che le violenze politiche e le rivolte razziali vanno avanti da fine...

0

Non siamo tutti sulla stessa barca: gli effetti dell’austerità nella seconda ondata

di CONIARERIVOLTA (redazione)   Interrogato sulla possibilità di una nuova chiusura massiccia delle attività sociali ed economiche a fronte del dilagare della pandemia nel Paese, il presidente del Consiglio Conte ha più volte dichiarato che non vi sarà e non vi dovrà essere un nuovo confinamento paragonabile a quello della scorsa primavera. Al di là dei proclami di principio, da cosa dipende davvero la possibilità di evitare nuove soluzioni così drastiche come quelle sperimentate in Italia e...

0

Contro il monopolio di Google

di LIMES (Alessandro Aresu)   Il 20 ottobre il Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti ha avviato un procedimento contro Google per la violazione delle leggi antitrust. Nel comunicato ufficiale, si parla del “monopolista Google” e si evocano altri famosi casi antitrust nell’ambito tecnologico, relativi ad AT&T nel 1974 e a Microsoft nel 1998. L’iniziativa non è solo dell’amministrazione federale, ma vi partecipano 11 procuratori generali degli Stati. Si tratta di un caso “monumentale”, secondo William...

0

Il piano quinquennale della Cina è autarchico. Parola di Xi

di FORMICHE (Ferruccio Michelin) Doppia circolazione, produzione e consumo interno, lotta alle disuguaglianze, indipendenza autarchica (sopratutto sui settori chiavi dell’innovazione tecnologica). Il piano di Xi per la Cina del 2025 e la visione per il 2035 Oltre trecento alti dirigenti del Comitato centrale del Partito comunista cinese, il plenum, sono riuniti nel più importante appuntamento annuale della politica di Pechino che quest’anno diventa ancora più cruciale perché dovrà dare via libera al quattordicesimo Piano quinquennale 2021-2025....

0

LA COMPETIZIONE TRA CINA E STATI UNITI GUARDA SEMPRE PIÙ AL PACIFICO

di Ce.S.I CENTRO STUDI INTERNAZIONALI (Stefano Grandi)   Nel corso dell’estate appena trascorsa il fronte Pacifico è tornato al centro delle tensioni tra Cina e Stati Uniti. Nel mese di agosto, infatti, la Cina ha intensificato la pressione nei confronti di Taiwan, attraverso sia un rafforzamento delle esercitazioni della propria Marina militare (PLAN – People’s Liberation Army Navy), sia una serie di spedizioni ricognitive aeree e navali nelle aree territoriali taiwanesi, dal dispiegamento delle due portaerei...

0

La vecchia economia funzionava solo per pochi. Tenercela sarebbe una sconfitta

da TERMOMETRO GEOPOLITICO  (Luca Poggi) Lo shock causato dalla pandemia ha avuto una conseguenza immediata, il regime di distanziamento sociale, e una indotta, la crisi economica. A soffrirne di più sono state, in entrambi i casi, le fasce più svantaggiate della popolazione. Se è già stato ampiamente notato, a titolo esemplificativo, che la quarantena è più dolce in una villa che in un monolocale, ci sentiamo di dover aggiungere la grande incertezza che aleggia tra...

0

La Cortina di Ferro separa ancora Russia e Unione Europea

di SAKERITALIA (Pepe Escobar)     Sergey Lavrov, il Ministro degli Esteri russo, è il più importante diplomatico al mondo. Di padre armeno e madre russa, si pone a tutt’altro livello. Ancora una volta, qui possiamo vedere il perché. Cominciamo con il meeting annuale del Club Valdai [in inglese], il principale think tank russo. A questo link [in inglese] possiamo seguire l’imperdibile presentazione del rapporto annuale di Valdai sull’“Utopia di un mondo diverso”, che vede tra gli altri partecipanti, Lavrov, John Mearsheimer...

0

IL MODELLO INTERNO: La partita doppia e il colpo di pialla

di MAURIZIO BLONDET (Andrea Cecchi)   Chi ha un’azienda o ha un minimo di dimestichezza con l’analisi di bilancio conosce benissimo come si possa ottenere della liquidità con il semplice trucco della rivalutazione delle scorte di magazzino. Chiariamo subito: nella gestione onesta dei libri contabili, questo è un passaggio legittimo e perfettamente plausibile. È il motivo per cui tutte le azienda fanno l’inventario. Ma quando un bilancio a stati comparati mostra un’improvvisa impennata del valore...

0

Ecco quali sono i territori che l’Italia rischia diperdere

da TERMOMETRO GEOPOLITICO (Mauro Indelicato , Sofia Dinolfo)   Dalla montagna al mare, dalle Alpi al Mediterraneo, il territorio italiano è per eccellenza la maggiore espressione di un Paese adagiato tra due entità non solo geografiche ma anche culturali e identitarie. Eppure, tanto lungo le delimitazioni alpine quanto lungo quelle marine, esistono non pochi problemi. I confini italiani in alcuni punti non sono ben definiti. È una questione forse sottovalutata, ma concretamente reale e non...