Taggato: socialismo

0

Ripensare il socialismo. Riflessioni a partire da un testo di Andrea Zhok (II parte)

di GENNARO SCALA (FSI Bologna) Ci sarebbe un enorme lavoro intellettuale da fare relativo al bilancio storico del precedente movimento socialista, che non è affatto fallimentare, basti pensare alle lotte di liberazione anti-coloniali e allo stato sociale del dopoguerra, tuttavia esso è incorso una serie di errori politici e teorici che hanno causato la chiusura di un ciclo di lotte. Inoltre, il socialismo, nella versione estrema del comunismo ha sfruttato delle motivazioni religiose di derivazione...

0

Ripensare il socialismo. Riflessioni a partire da un testo di Andrea Zhok (I parte)

di GENNARO SCALA (FSI Bologna)   Quello di Andrea Zhok è, come egli stesso scrive, non più di un esercizio di pensiero, il provare a pensare a cosa possa significare oggi socialismo, “un punto di partenza, da lasciarsi successivamente alle spalle”. E non può essere altrimenti, “ripensare il socialismo” sarà un lavoro che impegnerà anni e decenni di lavoro intellettuale collettivo, ma bisogna appunto iniziare. Zhok proviene dalla sinistra, ma è tra coloro, in numero...

0

Gianluca Baldini: cosa ho imparato dalla candidatura a Sindaco di Pescara (4ª Assemblea nazionale del FSI)

Gianluca Baldini, il candidato Sindaco di Pescara per la lista Riconquistare l’Italia promossa dal Fronte Sovranista Italiano, racconta alla 4ª Assemblea nazionale del partito le emozioni e gli insegnamenti dell’esperienza elettorale appena conclusa. Roma, 9 giugno 2019.

0

“Autonomia Differenziata”: la VERA posta in gioco (tavola rotonda alla 4ª Assemblea nazionale del FSI)

Da dove e come nasce il regionalismo differenziato? Chi lo promuove realmente? Cosa prevedono gli accordi con le prime 3 Regioni e perché bisogna fermarli? Quali sono i pericoli per la tenuta del sistema costituzionale e perché c’è in ballo qualcosa che va addirittura oltre la c.d. “secessione dei ricchi”? Di tutto questo abbiamo parlato nella tavola rotonda della 4ª Assemblea nazionale del #FSI. Presieduta da Lorenzo D’Onofrio, avvocato e membro del comitato direttivo FSI...

0

Comunità e territorio: linee guida per una programmazione urbanistica nazionale: intervento di Rosa Spadafora e Simone Molica alla 4ª Assemblea nazionale del FSI

Rosa Spadafora (FSI Napoli) e Simone Molica (FSI Salerno) illustrano il documento programmatico “Comunità e territorio: linee guida per una programmazione urbanistica nazionale” alla 4ª Assemblea nazionale del Fronte Sovranista Italiano. Roma, 9 giugno 2019.

0

Finanziamento e struttura del Servizio Sanitario Nazionale – intervento di Simone Garilli alla 4ª Assemblea nazionale del FSI

Simone Garilli (FSI Mantova) illustra il documento programmatico “Finanziamento e struttura del Servizio Sanitario Nazionale” alla 4ª Assemblea nazionale del Fronte Sovranista Italiano. Il Documento ricostruisce da un punto di vista storico come si siano verificati – e secondo quali logiche – i cambiamenti istituzionali ed economici che hanno condotto alla disarticolazione del SSN. Roma, 9 giugno 2019.

0

Finanziamento e struttura del Servizio Sanitario Nazionale (documento per l’assemblea nazionale del FSI – 9 giugno 2019

FINANZIAMENTO E STRUTTURA DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE PRIMA PARTE: ANALISI Premessa: la sussidiarietà verticale e orizzontale Negli anni recenti gli effetti della costruzione europea sull’economia e sulla società italiana sono diventati sempre più chiari a chi volesse vederli. L’Unione Europea ha reso impossibile l’impresa pubblica, tramite il divieto di aiuti di stato, e ha spinto e di fatto imposto ad una classe dirigente liberale di smantellare le tutele sul lavoro acquisite faticosamente durante la Prima...

0

Comunità e territorio: linee guida per una programmazione urbanistica nazionale (documento per l’Assemblea nazionale del FSI – 9 giugno 2019)

COMUNITÀ E TERRITORIO: LINEE GUIDA PER UNA PROGRAMMAZIONE URBANISTICA NAZIONALE Dedicato ai nostri “padri” e ai nostri “figli” “Dal punto di vista del costume, la battaglia urbanistica è stata, ed è, una battaglia morale”   (Fiorentino Sullo)                                                                                                                                                             INTRODUZIONE Dal discorso di Adriano Olivetti per l’inaugurazione della fabbrica di Pozzuoli E’ il 23 aprile 1955, un “sabato di primavera”, il giorno scelto per inaugurare la fabbrica Olivetti di Pozzuoli. Adriano Olivetti prepara un discorso (1)...

0

IV Assemblea Nazionale del Fronte Sovranista Italiano – Roma, 9 Giugno 2019

Il Fronte Sovranista Italiano invita tutti i soci, amici e simpatizzanti a partecipare alla sua IV Assemblea Nazionale. Per l’occasione, dopo la relazione del presidente Stefano D’Andrea, saranno presentati all’Assemblea per l’approvazione i documenti sulla sanità pubblica di Simone Garilli e sulla pianificazione urbanistica nazionale di Rosa Spadafora. Nel pomeriggio Gianluca Baldini ci racconterà la sua esperienza come candidato Sindaco del Comune di Pescara. Seguirà una interessante tavola rotonda sull’autonomia differenziata.   ROMA, 9 GIUGNO...

0

Intervista a Jorge Valero, Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Repubblica Bolivariana del Venezuela

Traduzione a cura di Massimiliano Sist (FSI Latina) Sto continuando a cercare di capire cosa sta realmente succedendo in Venezuela parlando con quelli che lo sanno e, dopo la mia intervista con Michael Hudson , è oggi mio immenso privilegio e onore presentarvi un’intervista completa che ho fatto con Sua Eccellenza Sig. Jorge Valero, Ambasciatore straordinario e plenipotenziario, rappresentante permanente della Repubblica Bolivariana del Venezuela presso l’Ufficio delle Nazioni Unite e altre organizzazioni internazionali a...

1

Le riviste fiorentine di inizio Novecento (prima parte)

di GIAMPIERO MARANO (FSI Varese) Il Novecento italiano nasce a Firenze dalle pagine di alcune riviste (“Il Leonardo”, “Hermes”, “Il Regno”, “La Voce”, “Lacerba”) che reagiscono frontalmente all’ascesa della società di massa e alla pretesa positivista di ridurre l’uomo e il mondo a mero dato, numero, quantità. Lontano dall’abbracciare un ruvido materialismo o le istanze scettiche più disincantate, l’intero secolo si dibatterà tra le ambigue fluttuazioni di uno slancio vitale non definibile in termini univoci...