Categoria: Rivista

0

In casi straordinari di necessità e urgenza

di LORENZO D’ONOFRIO (Segretario RI) Ogni volta che viene emanato un Decreto Legge in violazione dell’art. 77 della Costituzione, un Padre Costituente muore di nuovo. Quando poi si finisce per “legiferare” su TUTTO sempre e solo per Decreto Legge, anche su questioni ormai ordinarie, il Parlamento è non solo esautorato, ma umiliato. E tutto questo accade da tanti, troppi anni… Quando poi per Decreto Legge, ancora senza la minima traccia di necessità e urgenza, vengono...

0

Se un anno e mezzo fa qualcuno avesse detto

di LORENZO D’ONOFRIO (Segretario RI) Se un anno e mezzo fa qualcuno avesse detto – che i vaccini non sarebbero stati risolutivi, ma solo un presidio (da somministrare su base strettamente volontaria) per i più fragili; – che noialtri sto virus ce lo saremmo dovuti prendere più o meno tutti, senza sottovalutarne i sintomi e affrontando subito eventuali complicazioni con l’indispensabile supporto del proprio medico; – che sarebbe stato doveroso implementare la medicina di base,...

0

Comunali Roma: al via il “cartonato tour”

di GILBERTO TROMBETTA (RI Roma; candidato sindaco Roma 2021) Visto il costante rifiuto di Virginia Raggi, Roberto Gualtieri, Enrico Michetti e Carlo Calenda di partecipare a un confronto pubblico sui programmi con gli altri candidati sindaco, Riconquistare l’Italia – Roma oggi (14/09) ha ufficialmente dato il via al “cartonato tour”. Al mercato rionale di Colli Aniene (IV Municipio) c’è stato il primo confronto sui temi che riguardano Roma. In un dibattito senza esclusione di colpi,...

0

Strategia portami via

di DAVIDE VISIGALLI (RI Genova) Noi tendiamo a dimenticare ma nel web si trova tutto per fortuna. L’obiettivo era l’immunità di gregge. Vaccinare il più possibile per eliminare il virus. Ora tutti iniziano ad ammettere che è un obiettivo irrealistico e impossibile. Quindi si cambia strategia e magari dirigenti al ministero? Certo che no. Si continua, si obbliga, si odia. Ma non si ammette di non averne azzeccata una in 18 mesi. Meno strafottenza sarebbe...

1

La rottura del patto sociale

di DAVIDE PARASCANDOLO (RI L’Aquila) Viviamo in un frangente storico nel quale sempre più spesso piani logici che dovrebbero rimanere distinti vengono confusi e sovrapposti. In merito all’introduzione delle ulteriori limitazioni di cui il green pass è ormai diventato simbolo, un discorso è riconoscere le potenziali conseguenze che il Covid può ancora provocare a prescindere da esso, altra cosa è appoggiare lo smantellamento di diritti fondamentali – siamo qui sul piano dell’etica e del diritto...

0

Il mito consolatorio del regno felice

di GIAMPIERO MARANO (RI Varese) Una delle piaghe da cui è afflitta l’Italia meridionale ha un’origine psicologica, oltre che storica, e consiste nella vergogna di sé, nella sudditanza culturale nei confronti del Nord o meglio, di ciò che si presume sia il Nord. L’aspetto peculiare, e forse il compito, del revanscismo neoborbonico sta proprio nell’incanalare un disagio antico e terribile ribadendo sistematicamente tale subalternità, benché rovesciata di segno. Intendo dire che il sudismo non contesta...

0

La manifestazione di sabato 11 settembre

di ALESSANDRO APE (RI Reggio Calabria) Sabato a Roma c’è stata la nostra manifestazione. Nostra, di Riconquistare l’Italia. Non era una manifestazione Novax, non era il movimento novax (non so neanche se esiste) , era una manifestazione politica per una critica razionale della gestione pandemica. Riguardava la questione del greenpass, la questione dell’obbligatorietà dei vaccini , ma riguardava soprattutto la radice di tutte queste questioni: questo sistema di potere e l’attacco al cuore dello Stato,...

1

Bastonare il lavoratore che affoga

di STEFANO ROSATI (RI Rieti) È rassicurante vedere come la sinistra subalterna al PD (Potere al popolo Leu Sinistra italiana Rifondazione comunista e via piangendo) abbia la stessa linea di Confindustria. Anche questa volta. Che è la stessa linea della Meloni e del partito del metadone. Anche questa volta tutti uniti a bastonare i lavoratori. Mi immagino la sinistra per Confindustria, nell’ennesimo corto circuito mentale, andare a manifestare “solidarietà” ai lavoratori messi in aspettativa senza...

1

Il problema con la P maiuscola

di LORENZO D’ONOFRIO (RI Pescara) Cacciari qui dice una cosa fondamentale, centrando IL PROBLEMA, che del resto denunciamo da tempo. L’emergenza non è sanitaria ma democratica. L’emergenza nasce tanti anni fa, la pandemia ha solo offerto un’occasione della quale la classe dirigente meno rappresentativa della storia repubblicana sta approfittando. IL PROBLEMA è lo spostamento del centro decisionale, ormai in via ordinaria e quasi definitiva, dal Parlamento al Governo. Certo, questo Parlamento del Partito Unico Liberale...

0

Lettera aperta a Ravennanotizie.it

di RICONQUISTARE L’ITALIA – RAVENNA Egregio Carloni, egregio direttore, ringraziandoVi per lo spazio dedicato alla nostra lista e al nostro candidato, non senza stupore leggiamo nel Suo articolo di domenica 5 settembre – dove finalmente Vi accorgete della nostra esistenza dato che nell’articolo del giorno precedente avevate dato, erroneamente, per “tutti presentati, i magnifici 10, le 29 liste e la corsa dei 900 per un posto a Palazzo Merlato” – un accostamento tra “soap opera...

1

Cosa comporta la libera circolazione dei capitali?

di LUCA GORIA (RI Torino) Sottomissione degli Stati in favore del Capitale. Il governo stanzia 100 milioni di euro alla Whirlpool affinché non chiuda gli stabilimenti in Italia. Il ministro all’epoca era Di Maio, che naturalmente non fa firmare alcuna clausola di pagamento per una penale in caso la multinazionale americana non rispetti l’accordo (a volte le sviste…). La Whirlpool intasca i soldi e dopo un anno li chiude lo stesso. Il governo Draghi non...

0

11 SETTEMBRE: Riconquistare l’Italia in Piazza del Popolo contro il Green Pass e l’obbligo vaccinale

Sabato 11 settembre 2021, dalle ore 17:00, a Roma in Piazza del Popolo, Riconquistare l’Italia manifesterà contro il Green Pass e contro l’obbligo vaccinale. Porteremo in piazza la nostra critica razionale alla gestione pandemica (il nostro documento è consultabile a questo link: https://appelloalpopolo.it/?p=63467). Partecipate numerosi!