Taggato: usa

1

La Restaurazione

di Luca Mancini (FSI Roma) NdA: L’articolo è uscito per la prima volta l’8 febbraio 2015 ma lo ripropongo, poiché credo sia un’analisi sempre attuale. Con il termine “Restaurazione”, sul piano storico-politico, si indica il processo di ristabilimento dei sovrani assoluti in Europa, in seguito alla prima sconfitta di Napoleone a Lipsia nel 1813. L’imperatore francese con le sue innumerevoli campagne militari non aveva portato soltanto la guerra nei vari Paesi europei, ma soprattutto si...

0

Intervista del presidente Putin con l’editore Lionel Barber del “Financial times”

Traduzione a cura di Emilio di Somma (FSI Torino) NdR: l’intervista risale al 27 giugno 2019 Lionel Barber: Signor Presidente, lei si sta dirigendo ad Osaka come statista di alto livello al G20. Nessun’altro è stato in così tanti incontri internazionali di questo gruppo e del G7 negli ultimi 20 anni mentre lei era a capo della Russia. Prima di parlare del programma del G20 e di ciò che spera di ottenere, sappiamo che ci...

0

Vecchie e nuove dicotomie contemporanee

di ALESSANDRO CASTELLI (FSI Trento)   I. In questo articolo cercherò di sviluppare un abbozzo di strategia politica per i prossimi anni partendo da un’ipotesi, ovvero che l’unico modo per superare l’impasse politico e sociale a cui stiamo assistendo in questi anni – leggi svuotamento della democrazia, allargamento della forbice sociale, appiattimento del dibattito a questioni di secondaria importanza – possa costituirsi mediante la costruzione di un polo nuovo, ovvero un polo ultrarazionalista, dialettico e...

0

Siria, allora e ora: liberata dal terrorismo sostenuto dall’Occidente

Traduzione a cura di Silvia Bertini (FSI Roma) In un sorprendente insieme di eventi, lo scorso mese il presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump ha annunciato bruscamente e unilateralmente che le truppe americane avrebbero iniziato a ritirarsi dalla Siria. La decisione inaspettata ha provocato l’ira dell’establishment bipartisan in politica estera e nel “partito della guerra” a Washington, che l’ha denunciata immediatamente come una mossa prematura e avventata che avrebbe portato a una rinascita dell’ISIS....

0

“L’inferno dell’uguale” – Intervista al filosofo sudcoreano Byung-Chul Han

Traduzione a cura di Antonio Marrapodi (FSI Roma) “Oggigiorno le persone si consumano mentre pensano di starsi realizzando”. Il filosofo sudcoreano Byung-Chul Han, illustre sostenitore della società dell’iperconsumismo, spiega a Barcellona le sue critiche a quello che definisce “inferno dell’uguale”. Si pensi alle Torri Gemelle: grattacieli uguali tra di loro e che si riflettevano vicendevolmente in un sistema chiuso in sé stesso che imponeva l’uguale escludendo le differenze e che furono bersaglio di un attentato...

0

Salvare le banche invece dell’economia

Traduzione a cura di Emilio Di Somma (FSI Torino) Non puoi salvare le banche, lasciare i debiti al proprio posto e salvare anche l’economia. E’ un gioco a somma zero. Qualcuno deve perdere. Questo è ciò che è successo nel 2009, quando il presidente Obama è salito al potere. Ha invitato i banchieri alla Casa Bianca ed ha detto “sono l’unica persona che sta tra di voi e la folla inferocita coi forconi”, frase con...

0

Intervista a Jorge Valero, Ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Repubblica Bolivariana del Venezuela

Traduzione a cura di Massimiliano Sist (FSI Latina) Sto continuando a cercare di capire cosa sta realmente succedendo in Venezuela parlando con quelli che lo sanno e, dopo la mia intervista con Michael Hudson , è oggi mio immenso privilegio e onore presentarvi un’intervista completa che ho fatto con Sua Eccellenza Sig. Jorge Valero, Ambasciatore straordinario e plenipotenziario, rappresentante permanente della Repubblica Bolivariana del Venezuela presso l’Ufficio delle Nazioni Unite e altre organizzazioni internazionali a...

0

Il Rapporto Mueller scagiona Trump dal Russiagate

Il testo che segue è la sintesi del rapporto del consigliere speciale Robert Mueller sulle indagini riguardanti il Russiagate. Tale sintesi è stata scritta e resa pubblica dal procuratore generale degli USA  William Barr (NdR). Traduzione a cura di Emilio di Somma (FSI TORINO)   IL PROCURATORE GENERALE WASHINGTON, D.C. L’onorevole Lindsey Graham, Presidente, Commissione Giustizia, Senato degli Stati Uniti, 290 Russell Senate Office Building, Washington, D.C., 20510 L’onorevole Jerrold Nadler, Presidente, Commissione Giustizia, Camera...

0

Gli USA riconoscono l’occupazione israeliana delle alture del Golan

Traduzione a cura di Silvia Bertini (FSI Roma) Lo stato di Israele ha preso il controllo delle Alture del Golan nel 1967 per proteggere i propri confini da minacce esterne. Oggi, attacchi dall’Iran e da gruppi terroristici, inclusi gli Hezbollah, nel sud della Siria continuano a rendere le Alture del Golan un potenziale punto di lancio per attacchi ad Israele. Ogni futuro accordo di pace nella regione deve tenere in considerazione il bisogno di Israele...

0

Filantropia tossica: lo spirito del dare mentre si toglie

di LYNN PARRAMORE (Institute for New Economic Thinking) Traduzione a cura di FEDERICO MONEGAGLIA (FSI Trento) I nuovi “filantrocapitalisti” americani non stanno risolvendo i problemi sociali: li stanno alimentando Una nuova generazione di ricchi benefattori, armata di PowerPoint e di moderne App, rivendica di voler cambiare il mondo. Ma con i loro valori strettamente legati alle logiche di mercato e le loro quasi sempre miopi ricette, lo stanno veramente cambiando in meglio? O, meglio, lo...

0

La grande recessione in 10 anni

di RAMIN MAZAHERI (Blog di Saker) Traduzione a cura di Emilio di Somma (FSI Torino) Dieci anni fa la mia vita è stata completamente rovinata da una crisi economica con cui non avevo nulla a che fare. Nell’Agosto del 2008, AFP (Agence France Presse) disse che se avessi imparato il francese, mi avrebbero dato un lavoro. Ho traslocato dai miei genitori ed ho studiato 5 ore al giorno per 7 giorni alla settimana, per 5...

0

Aquisgrana

di LUCIANO DEL VECCHIO (FSI Bologna) Oggi l’Unione europea si palesa nella sua vera essenza ed estensione geopolitica, che coincide con l’area franco-tedesca e i rispettivi satelliti, compresi quelli extraeuropei, le (ex) colonie del franco Cfa. L’area carolingia, pressata a nord dalla Brexit e preoccupata a sud dall’Italia, reagisce con “Aquisgrana”, che qualcuno ritiene il fatto politico europeo più rilevante dopo la Brexit e che, in qualche misura, sembra esserne la conseguente reazione. La signora...