Taggato: Riconquistare l’Italia

0

La militanza come “gravidanza”: pensieri per ripartire dopo le elezioni

di RAFFAELE VARVARA (FSI-Riconquistare l’Italia Milano) Fin dall’esordio di Riconquistare l’Italia in Puglia, sabato 5 settembre proprio nella mia Gravina avevamo capito quanto fosse titanica l’impresa del risveglio delle coscienze. Le persone ferme ad ascoltarci, infatti, oltre i nostri parenti e amici, si contavano sulle dita di una mano. Nel silenzio di strade, slarghi, piazze con o senza palco, tramite un microfono, a dir la verità molto stile americano, cominciavamo a farci conoscere. La prima...

0

RICONQUISTARE L’ITALIA partecipa alle elezioni regionali di LIGURIA, MARCHE e PUGLIA

Con immenso orgoglio posso finalmente comunicarlo: siamo ufficialmente candidati alle elezioni regionali di LIGURIA (candidato Presidente Davide Visigalli) MARCHE (candidata Presidente Alessandra Contigiani) PUGLIA (candidato Presidente Andrea D’Agosto) Con il Comitato 3 Motivi per il NO siamo inoltre accreditati per la comunicazione politica nazionale a sostegno del NO nel Referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. Cosa significa questo? Che abbiamo fatto il partito! Come si costruisce un partito dal nulla, senza risorse, senza personaggi famosi, senza TV? Non lo...

1

Referendum del 20 e 21 settembre 2020: 3 MOTIVI per dire NO al taglio della rappresentanza

Il Comitato “3 MOTIVI per il NO” nasce per promuovere il voto “NO” nel referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020, confermativo della riforma varata con Legge Costituzionale pubblicata in G.U n. 240 del 12/10/2019, con particolare riferimento a 3 MOTIVI, selezionati tra le tante buone ragioni per opporsi alla riforma, in quanto illustrano indubbi e clamorosi svantaggi derivanti dalla riduzione dei parlamentari, che potrebbero essere al più controbilanciati da ipotetici (e invero inesistenti) vantaggi, ma che non possono...

0

Concorrenza e competizione

di STEFANO D’ANDREA (Presidente FSI-Riconquistare l’Italia) Così come della parola “merito” anche della parola “concorrenza”, fino a trenta anni fa, le civiltà secolari o millenarie ne avevano fatto a meno, salvo l’uso decisivo, tra la fine del settecento l’ottocento e i primi del novecento, nell’economia politica con riguardo alle imprese (e ai lavoratori). La vita non era caratterizzata dalla concorrenza ma (anche) dalla competizione. Esiste la competizione, che è un fatto normale della vita. La...

1

Volete il merito? Avrete Palamara!

di STEFANO D’ANDREA (Presidente FSI-Riconquistare l’Italia) Fino a un certo punto – mi dicono fino al 2006, a un certa riforma del leghista Castelli – le carriere in magistratura erano piuttosto automatiche. L’anzianità di servizio contava al 90%. Se non eri stato valutato inidoneo per qualche ragione diventavi presidente di Tribunale. Introdotto il merito, quindi la valutazione assolutamente discrezionale di partecipazioni a convegni o pseudo-convegni, corsi di formazione, la scrittura di note a sentenza o...

0

I principi che reggono la costruzione del nostro partito

di Stefano D’Andrea I soldi non servono a costruire un partito popolare, che rappresenti organicamente un blocco sociale composto da una pluralità di ceti e di classi, sia popolari che piccolo borghesi. Quando il partito è stato costruito ed è entrato in Parlamento, con una parte della indennità dei deputati (oggi, con lo sbarramento del 3% almeno una ventina), con i rimborsi elettorali e con il 5 per mille, di soldi il partito ne ha...

16

Emergenza coronavirus e crisi economica: come uscirne

AI CITTADINI ITALIANI Indice del documento 1. Sulla necessità di un dibattito sul fine, sui mezzi e sugli scenari ipotizzabili 2. I due possibili fini 3. Non si può fare come la Cina 4. Il paternalismo della classe politica è deprecabile e può essere disastroso 5. Le nostre osservazioni sui dati attualmente disponibili e una critica metodologica al Governo, all’ISS e alla Protezione Civile 6. Quali misure ulteriori e diverse di politica sanitaria in vista...

0

Emergenza coronavirus: il dibattito sul fine

di STEFANO D’ANDREA (Presidente FSI Riconquistare l’Italia) Il fine della “IMMUNITÀ DI GREGGE” è dubbio perché non si conosce il virus, potrebbe essere momentaneo in caso di rilevante mutamento del virus, e richiede molto tempo – due anni dice l’istituto Koch – perché a causa dell’alta contagiosità e del rischio di collasso del SSN, è necessario prima portare, attraverso draconiane misure restrittive, la contagiosità a un livello molto basso, per poi farla oscillare per due...

0

Quaranta giorni che hanno già cambiato la Storia, l’Italia e gli Italiani

di STEFANO D’ANDREA (Presidente FSI Riconquistare l’Italia) Per fortuna, almeno al livello di post Facebook, Covid 19 è “passato”. Dal 100% dei post siamo già a una percentuale relativamente modesta, almeno tra i miei contatti, anche se molti post hanno ad oggetto le conseguenze economiche e in generale il futuro determinato da Covid 19. In questi quaranta giorni, tutti hanno indagato, tutti hanno approfondito, tutti hanno letto notizie italiane e straniere e tutti si sono...

8

Elezioni a Terni, Gargani (Riconquistare l’Italia) indica i temi: “Uscire dall’Unione Europea, sanità in mano allo Stato“

da TERNITODAY Armida Gargani di Riconquistare l’Italia: “Siamo per il ritorno ad un forte ruolo dello Stato nell’economia, presupposto fondamentale per poter realizzare gli obiettivi costituzionali”. Siamo ormai alle battute finali della campagna elettorale in vista delle prossime elezioni suppletive di domenica 8 marzo 2020. I cittadini di sessanta comuni umbri, tra questi tutti quelli della provincia di Terni, dovranno scegliere il sostituto di Donatella Tesei al Senato, all’interno del seggio Umbria 2. Si confronteranno Maria...

1

La Storia del numero dei parlamentari in Italia

“L’Italia ha troppi parlamentari” è uno dei mantra più ricorrenti, ma pochi si interessano di conoscere il motivo per cui si è arrivati all’attuale numero di deputati e senatori. Cosa prevedeva la Costituzione del 1948? Leggiamo due articoli. FONTE: Quirinale ARTICOLO 56 «La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto, in ragione di un deputato per ottantamila abitanti o per frazione superiore a quarantamila. Sono eleggibili a deputati tutti gli elettori che nel giorno delle...