La riforma costituzionale è il vecchio che avanza

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Raffaele ha detto:

    Al momento non vedo alternative positive
    Comunque è un illusione pensare che chi governa fa gli interessi del popolo.

  2. Stefano D'Andrea ha detto:

    TUTTO IL RESTO NON CONTA
    Le alternative positive non si devono VEDERE. Si devono COSTRUIRE.
    Può darsi che non siamo nel 1860 e nemmeno nel 1859 e nemmeno nel 1856 e nemmeno nel 1849 o 1848. Potremmo essere nel 30-31 o addirittura nel 20-21. O forse soltanto nel 1816. Ogni cittadino di valore deve sentirsi chiamato a FARE la sua parte. Ogni generazione ha un destino che è conseguenza anche delle condizioni storiche.
    Tutto il resto non conta, sono soltanto scuse per rimuovere e nascondere la propria pigrizia, la propria inettitudine, il proprio individualismo, la propria codardia.
    Tutto il resto non conta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.