La Banca Centrale Europea è davvero indipendente?

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Erno Ferri ha detto:

    La favola dell’indipendenza della BCE ( e anche quella delle attuali Banche Centrali ) è stato un modo fraudolento per ingannare i cittadini europei. Le banche si sono dimostrate un formidabile strumento di regolazione dei rapporti finanziari e di incidenza sull’economia del nostro tempo e nonostante questa funzione importante non rispondono a nessun organo democraticamente eletto. Hanno assehgnate funzioni pubbliche ma sono delle società per azioni partecipate da soci che sono a loro volta società per azioni. Quando gradualmente si è affermato questo sistema i promotori hanno sostenuto che così facendo avrebbero risposto al mercato soggetto in grado di ottenere la più efficiente dislocazione delle risorse. Il mercato è però un soggetto tanto misterioso quanto indefinito, si sostiene che il mercato è il soggetto che contiene tutti i cittadini, ma a nostre spese abbiamo imparato che tra un grande finanziere , come Soros, ed un disoccupato c’è una importante differenza. In realtà si è creato un sistema dove una ristrettissima oligarchia finanziaria internazionale è in grado di determinare la condizione dei cittadini. Oltre ai casi correttamente citati la nostra vita di ogni giorno è soggetta a infinite limitazioni a conseguenza di questo sistema oligarchico, solo la riapropriazione pubblica della sovranità monetaria e del controllo dei capitali potrà permettere un’equa distribuzione delle risorse!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.