Giuseppe Guarino conferma autorevolmente tutte le analisi di Appello al Popolo

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. stefano.dandrea ha detto:

    Ovviamente, sono onorato della concordanza di analisi con l'autorevole Giuseppe Guarino. Ma la proposta finale va in direzione opposta. Io credo che si debba recedere dai trattati e proporre la ricostituzione di qualche cosa di simile al vecchio mercato comune, come ho scritto nel Documento di analisi e proposte dell'Associazione Riconquistare la Sovranità; perché non credo che i governi europei possano concordemente tornare indietro dal mercato unico al mercato comune. Guarino crede addirittura che sia possibile e desiderabile creare il governo europeo. Credo che si tratti di semplice fede. Se infatti il governo fosse creato e qualche (ex) stato europeo reputasse di non essere rappresentato o di essere governato male o non accettasse la lnea decisa dal centro, avremmo certamente guerre civili e secessioni.

    Insomma mentre le analisi di Guarino sono profondissime, la proposta è chimerica e irrealizzabile e, qualora fosse realizzata darebbe luogo a recessi e guerre europee.

  2. Simone ha detto:

    Scusa se lo chiedo  ma quale e' la tua potica verso Grillo e verso il MoV? O comunque quale e' la posizione che ha L'Ars verso i grillini?

  3. stefano.dandrea ha detto:

    Ho detto in più occasioni che se alle prossime elezioni non si candiderà un'alleanza sovranista, tornerò a votare e sceglierò il Movimento cinque stelle. Grillo non ha solide basi politiche (infatti all'inizio non aveva capito Monti – che io ho criticato duramente fin dal primo giorno – cadendo nell'ingenuo errore di credere che possano esistere governi tecnici). Però è stato bravo e ha dimostrato fiuto, andando a toccare temi non scontati (euro, banche, risparmio gestito). Insomma migliora e si muove nella giusta direzione. Nel suo programma ci sono anche profili inaccettabili (le proposte sulla scuola, per esempio; o la fiducia riposta in Obama, che è stata un'altra ingenuità), ma se c'è il bicchiere mezzo pieno – e c'è – non vedo perché si deve puntare l'attenzione al bicchiere mezzo vuoto. Quanto a Casaleggio, la dietrologia non mi interessa. Per ora mi limito ad apprezzare le cose buone che dicono e il fatto che migliorano.

  4. Simone ha detto:

    Il mio riserbo non e' certo per la Casaleggio che sono anni che so della sua esistenza e per chi parteggiano , infatti e' stato il motivo per cui non mi sono avvicinato mai al MoV , ma il programma che candida e' pressoche nullo in proposte dal mio punto di vista , adesso c'e' un problema economico , mi aspettavo che nel programma ( www.beppegrillo.it/…/ProgrammaMovimento5Stelle.pdf  ) non ci fosse tanta "fuffa" più non ci fossero cose tipo :

    -abolizione dei monopoli di fatto ( quindi o ricrei la sip o la enel o piu liberta? Siccome si sottintende il pareggio di bilancio che adora non si puo ricreare l'iri , vuol dire più liberismo e io non credo nella mano invisibile di Smith come grillo )
    -allineamento delle tariffe di energia ( questa non ha senso se conosci il problema energetico in italia , se avesse mai parlato di "ecat" o non avessero fatto morire il discorso sull "eolico di alta quota" , capirei …. )
    -eliminare la legge biagi? se fosse possibile o ricrei un mercato del lavoro o chiudiamo tutti e diamo le chiavi alla multinazionale di turno.
    -riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello stato (cioe quali? Saranno le cose che dice Passera? )
    Di sicuro ci sono tanti bravi giovani  , ma certe fonti mi dicono che non puoi fare nuove proposte , e se insisti a farle dopo un po vieni cacciato , poi il fatto che (secondo me) non hanno un programma serio , fa tanto. Devo votare il meno peggio? Sinceramente non c'e' molta scelta in effetti ma preferisco l'astensionismo.

  5. stefano.dandrea ha detto:

    Io mi astengo dal 2001. In ogni caso la prossima tornata sarà l'ultima per astenerci, eventualmente. Poi ci saranno forse sovraniste. Stiamo per arrivare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *