PERCHE’ I TEDESCHI NON ACCETTERANNO MAI I CORONABOND (spoiler, e la Merkel c’è rimasta male che Conte non lo capisca)

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. andrea cannelli ha detto:

    ora,ammesso e non concesso che non si attivino procedure eccezionali per situazioni eccezionali, dal tuo articolo pare che qualunque soluzione o è inaccetabile da una parte o dall’altra con in mezzo una serie di paesi che non si capisce cosa pensino (per esempio leggo che la Grecia di un altro salvataggio non ne voglia nemmeno sentir parlare) senza contare che gli stessi stati del nord da un impoverimento eccessivo del sud ne potrebbero venir stravolti, è anche ovvio che Conte che a te piaccia o no non è Orban e non ha pieni poteri per cui quello che fa lo deve fare o col PD o con la Lega o al limite in un governo di unità nazionale, tu ritieni sia possibile? io no, quello a cui mira è emettere debito comprato dalla BCE a interessi 0 (più o meno) e poi superare la crisi sanitaria…che altro potrebbe fare? uscire dall’europa col PD o con la lega e la Meloni? dimmi un po te cosa faresti?

    • Matteo Di Sabatino ha detto:

      L’articolo non è mio ma l’ho ripreso da ScenariEconomici (l’ho anche precisato).
      Detto ciò, saranno 20 anni che si discute di bilancio europeo e di titoli europei e la risposta da parte degli Stati egemoni è sempre stata “picche” perché questa è una delle tante asimmetrie che permette agli Stati del nord di essere, appunto, egemoni.
      L’UE nella rappresentanza della Germania e dei Paesi Bassi vuole che l’Italia acceda al MES e così (a mio avviso) andrà a finire, con buona pace di tutti.
      E visto e considerato che, grazie alla cecità trentennale della nostra classe politica, la strada è ormai tracciata, fossi nei panni del Presidente del Consiglio, penserei a come minimizzare i danni che il MES inevitabilmente provocherà.

Rispondi a Matteo Di Sabatino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.