Categoria: Rassegna Stampa

0

Cina: il presidente Xi incontra il leader nordcoreano Kim Jong Un

di SICUREZZA INTERNAZIONALE (Alice Barberis) Il leader nordcoreano, Kim Jong Un, si è recato a Pechino, martedì 19 giugno, per incontrare il presidente Xi Jinping al fine di discutere in merito ai passi successivi da compiere, a seguito dell’esito positivo del summit tenutosi a Singapore il 12 giugno. Al termine dello storico incontro del 12 giugno, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e il leader nordcoreano, Kim Jong Un, hanno firmato un documento congiunto...

0

Le due Italie

di L’INTELLETTUALE DISSIDENTE ( Andrea Romani)   Due società contrapposte, in cui una odia l’altra senza tregua. L’Italia dei padroni fin dove vuole portare il livello dello scontro? In un vecchio libro del plumbeo 1977, Alberto Asor Rosa racchiudeva nella spaccatura tra due società l’insieme delle tensioni e dei problemi dell’Italia di fine anni Settanta. Nel volume, l’intellettuale operaista poneva da un lato i “garantiti”, i salariati con contratto e posto fisso, e dall’altro gli...

0

Il semestre dell’Austria alla presidenza Ue punterà tutto su sicurezza e immigrazione

di AGI.IT Il motto di Vienna, alla presidenza dal primo luglio, sarà “Un’Europa che protegge”, e “Uniti nella diversità”. E il governo austriaco rilascia le linee guida  “Un’Europa che protegge”. è il titolo del programma austriaco per il semestre di guida del Consiglio europeo che inizierà il primo luglio. “La Presidenza austriaca del Consiglio dell’Unione europea si concentrerà sulla sicurezza e la lotta contro l’immigrazione illegale”, si legge sul sito, “garantendo prosperità e competitività attraverso la...

0

La Cina sostituirà il petrolio USA con quello dell’Iran

di L’ANTIDIPLOMATICO   Il gigante asiatico ha deciso di rimpiazzare il greggio importato dagli USA con quello iraniano. Un doppio smacco per Washington, visto che Trump ha deciso di uscire dall’accordo sul nucleare e tornare a picchiare duro contro Teheran Ad ogni azione ostile degli USA sul piano commerciale, la Cina ha promesso una risposta. D’altronde si tratta di una legge della fisica: ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Così, Pechino, ha...

0

La criminalità dal locale al globale

di I Diavoli Negli ultimi venticinque anni, da Tangentopoli in poi, le organizzazioni mafiose hanno acquisito un potere sempre maggiore e sistemico. Si sono perfettamente adattate ai nuovi scenari economici e, con la complicità della politica, hanno dimostrato di sapersi evolvere con straordinaria efficacia dal locale al globale. Quello della criminalità, è oggi un mercato sempre più internazionale e in continua espansione. Ne abbiamo parlato con Fabio Armao, docente di Relazioni internazionali all’Università di Torino...

0

Una manifestazione utile ma fastidiosa, per tanti

di Sergio Cararo (EUROSTOP) La manifestazione di sabato 16 giugno convocata dalla Federazione del sociale della Usb è stata quella che serviva in questa fase di insediamento del nuovo governo e non è stata quella che avrebbero desiderato la sinistra liberale. In piazza c’erano le figure sociali e le soggettività politico/sociale che fanno concretamente il conflitto, spesso costrette a farlo da una condizione materiale ormai insopportabile. E dunque lavoratori della logistica e braccianti agricoli (in...

0

Un sotterraneo a prova di raid: ecco dove l’Iran arricchirà l’uranio

di GLI OCCHI DELLA GUERRA (Lorenzo Vita) L’Iran è pronto a riprendere l’arricchimento dell’uranio non solo a  Natanz, ma anche a  Fordow, uno dei siti più importanti del programma nucleare iraniano, a 32 chilometri a nordest della città di Qom. Dopo l’uscita di Donald Trump dall’accordo sul nucleare iraniano, il Jcpoa del 2015 è appeso a un filo. Teheran sta cercando di convincere i suoi partner internazionali per un nuovo accordo. Ma da parte europea ci sono  tentennamenti dovute...

0

E se tentassero di organizzare una nuova Mani Pulite?

di OLTRELALINEA (Gianfranco la Grassa)   La sensazione è questa. Ne abbiamo parlato tante volte, ma ricordiamo ancora. La corruzione (che a volte è qualcosa di differente, ne riparleremo in altra occasione) è fenomeno non solo italiano; è notorio che almeno in Giappone è stata scoperta come anche più intensa ed estesa che da noi. Figuriamoci negli Usa; e in tutta Europa. Nella prima Repubblica – come esplicitato in un famoso interrogatorio in cui Craxi...

0

“L’economia delle piattaforme” si regge solo con salari da fame

di CONTROPIANO.ORG (Claudio Conti) Le parole di Gianluca Cocco, l’amministratore delegato di Foodora Italia, chiariscono meglio di un ponderoso saggio economico dove stia il segreto del successo dell’”economia delle piattaforme”: lavoro pagato poco, nessun diritto, nessuna responsabilità aziendale. […] continua a leggere quì http://contropiano.org/news/news-economia/2018/06/18/leconomia-delle-piattaforme-si-regge-solo-con-salari-da-fame-0105107

0

Integrazione Rete MMT di minima al Contratto gialloverde

di RETE MMT  ****************** PREMESSA Le proposte di Rete MMT su deficit, scorporo degli investimenti, e tassazione, sono certamente tutte molto apprezzabili. Tuttavia, i punti del contratto, sia pur concessi in misura maggiore, anche là dove diventassero concreti, sembrano suscitare piuttosto una reazione opposta: quella di creare un legame più radicale con l’Europa per lasciare fondamentalmente il quadro generale così com’è. In altre parole, il rischio è che, proprio nella misura in cui l’Europa accontenterà il governo...

0

L’interesse nazionale dell’Italia ponte tra Occidente e Oriente

di GLI OCCHI DELLA GUERRA (Andrea Muratore) La discussione sull’interesse nazionale italiano è negli ultimi tempi notevolmente complicata, a livello politico e mediatico, dalla carenza culturale della nostra classe dirigente in materia. L’Italia si è ritrovata molto spesso  impossibilitata a comprendere quali fossero le sue prospettive, le sue priorità e  le sue potenzialità nell’approccio agli eventi del mondo e ad elaborare strategie capaci di ottimizzare le risorse degli apparati nazionali per realizzarle. La globalizzazione ha...