Scuola, un uomo solo al comando

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Lorenzo ha detto:

    Buon articolo. Mia moglie ne ha stampata una copia per trarne citazioni per un libro che sta scrivendo su questa controriforma.

    Due osservazioni da parte di un non-addetto ai lavori:
    1) ancor più preoccupante di quanto esposto da Marano è la genericità (quasi certamente intenzionale) del testo di riforma, che consentirà ai passacarte della dittatura europea di moltiplicarne la perniciosità in fieri;
    2) bisogna comunque ammettere che una qualche forma di controllo sull’operato degl’insegnanti è dovuta, specie dopo le assunzioni di cani e porci degli anni settanta-ottanta. Un sistema incapace di riformarsi virtuosamente finisce per essere riformato perversamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.