Taggato: io voto NO

1

Referendum del 20 e 21 settembre 2020: 3 MOTIVI per dire NO al taglio della rappresentanza

Il Comitato “3 MOTIVI per il NO” nasce per promuovere il voto “NO” nel referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020, confermativo della riforma varata con Legge Costituzionale pubblicata in G.U n. 240 del 12/10/2019, con particolare riferimento a 3 MOTIVI, selezionati tra le tante buone ragioni per opporsi alla riforma, in quanto illustrano indubbi e clamorosi svantaggi derivanti dalla riduzione dei parlamentari, che potrebbero essere al più controbilanciati da ipotetici (e invero inesistenti) vantaggi, ma che non possono...

1

La Storia del numero dei parlamentari in Italia

“L’Italia ha troppi parlamentari” è uno dei mantra più ricorrenti, ma pochi si interessano di conoscere il motivo per cui si è arrivati all’attuale numero di deputati e senatori. Cosa prevedeva la Costituzione del 1948? Leggiamo due articoli. FONTE: Quirinale ARTICOLO 56 «La Camera dei deputati è eletta a suffragio universale e diretto, in ragione di un deputato per ottantamila abitanti o per frazione superiore a quarantamila. Sono eleggibili a deputati tutti gli elettori che nel giorno delle...

30

Referendum del 20 e 21 settembre: 3 MOTIVI per dire NO al taglio della rappresentanza

Il Comitato “3 MOTIVI per il NO” nasce per promuovere il voto “NO” nel referendum costituzionale del 20 e 21 settembre 2020, confermativo della riforma varata con Legge Costituzionale pubblicata in G.U n. 240 del 12/10/2019, con particolare riferimento a 3 MOTIVI, selezionati tra le tante buone ragioni per opporsi alla riforma, in quanto illustrano indubbi e clamorosi svantaggi derivanti dalla riduzione dei parlamentari, che potrebbero essere al più controbilanciati da ipotetici (e invero inesistenti) vantaggi, ma che non possono...

4

Sul “Piano” della P2 di Licio Gelli per il taglio dei parlamentari

di LORENZO D’ONOFRIO (FSI Riconquistare l’Italia – Pescara) Offro in consultazione, senza filtri, il “Piano di Rinascita Democratica” della loggia P2 di Licio Gelli, estratto dalla trascrizione ufficiale pubblicata dalla relativa Commissione parlamentare d’inchiesta (qui tutti gli allegati alla relazione della Commissione). A pagina 12, sotto la rubrica “Ordinamento del Parlamento”, si può leggere il piano di riduzione del numero dei parlamentari: nuove leggi elettorali, per la Camera, di tipo misto (uninominale e proporzionale secondo...

7

Gli Stati Uniti hanno un numero gigantesco di deputati e senatori

di STEFANO D’ANDREA (Presidente del FSI Riconquistare l’Italia) Una bufala che circola è che negli Stati Uniti vi sarebbero 100 senatori e 435 deputati, dunque 535 parlamentari per 327 milioni di persone. Questa affermazione non tiene conto che gli Stati Uniti sono davvero uno Stato federale e che, pertanto, i Parlamenti degli Stati federati hanno competenze molto più simili a quelle degli Stati nazionali europei che a quelli delle Regioni. Legalizzano o puniscono la coltivazione...

0

Secondo eventuale motivo per votare NO alla riduzione dei parlamentari: rappresentare le contrade, le piccole province, le conche, le vallate alpine, le zone collinari piene di borghi e prive di grandi cittadine

Il secondo motivo per votare NO al referendum sulla riduzione dei parlamentari è strettamente connesso alla conformazione del territorio italiano e alla distribuzione territoriale dei cittadini. Se passasse la riforma, molte vallate alpine, che oggi riescono ad esprimere un deputato, non riuscirebbero ad esprimerlo o rischierebbero di non esprimerlo. Stessa sorte toccherebbe a molte contrade del centro e del sud, nelle quali si scompongono le province italiane. E addirittura alcune province non riuscirebbero ad esprimere...