Taggato: partito sovranista

0

Tesseramento al Fronte Sovranista Italiano per il 2018

È aperta la campagna di tesseramento al Fronte Sovranista Italiano per il 2018, anno che vedrà il primo partito sovranista d’Italia proseguire nella fase di consolidamento e iniziare a presentarsi agli elettori, con l’avvio di Riconquistare l’Italia, il progetto politico promosso dal FSI per le elezioni regionali, annunciato nell’assemblea nazionale del 24 settembre e che ci vedrà impegnati nella Regione Lazio già in primavera. Il 2018 ci dirà dove possiamo arrivare. Continueremo a lavorare senza sosta, rinnovando l’invito...

0

AUGURI COMPATRIOTI SOVRANISTI!

Il giorno in cui i partiti cessassero di esistere e al loro posto subentrasse il partito unico, sarebbe, signori, l’atto di morte della democrazia e sulle sue rovine insorgerebbe prepotente e tirannica una nuova dittatura. Un anno fa, il 5 giugno 2016, nasceva il Fronte Sovranista Italiano, il primo partito sovranista. Vogliamo ricordarlo riportando, dalla seduta del 5 marzo 1947 dell’Assemblea Costituente, uno stralcio del discorso tenuto da Umberto Tupini in occasione della discussione relativa all’art. 49 della Costituzione della Repubblica...

0

Ciò che è bene e ciò che è male (l'Unione europea imploderà)*

di STEFANO D’ANDREA L’Unione europea imploderà. Non dobbiamo fare  molto perché accada ciò che è iscritto nel destino della storia, sebbene tutto ciò che si può fare, per concorrere a diffondere il sentimento antiunionista, deve essere fatto. Quando l’Unione europea imploderà, dovrà essere pronto il partito sovranista, rivendicatore del socialismo costituzionale. Ogni sforzo volto alla costituzione di quel partito è benemerito e ogni azione che in qualche modo ne agevoli la costituzione è benvenuta. Ogni...

0

La retorica della piazza nell'era della dittatura dell'UE

di MASSIMILIANO VENEZIANI (FSI Liguria) La famosa riforma del lavoro è stata approvata in Francia, confermando l’inefficacia della piazza già vista nelle fasi drammatiche in Grecia, figlia di una retorica del movimentismo di sinistra che non riesce, anzi non vuole vedere la realtà dei fatti: siamo sotto una dittatura. La tecnocrazia europea ascolta solo i mercati e le aristocrazie industriali e finanziarie; la piazza non le fa paura perchè vuota, senza un programma che punti...

0

Il referendum da Mortati a Emma Bonino: "società politica" contro "società civile"

di LORENZO D’ONOFRIO (ARS Pescara) Si fa un gran parlare in questi giorni di referendum, quorum e astensione. Spesso si dà per scontato che il referendum abrogativo abbia ad oggetto sempre norme “sbagliate”. Non è detto che sia così! La disaffezione da inflazione referendaria, il disgusto per la politica in generale e il controllo mediatico sulle masse da parte del grande capitale sono pericoli immensi. Si può discutere se la determinazione di un quorum sia...

3

Lo spirito del Fronte Sovranista, bilancio di una militanza

Il 2016 in arrivo sarà un anno molto difficile per il Paese. Il nostro impegno crescerà ancora e daremo vita al Partito Sovranista (FSI – Fronte Sovranista Italiano) per la cui costituzione è nata l’ARS – Associazione Riconquistare la Sovranità. Vogliamo salutare questa transizione verso una fase che sarà per noi decisiva, pubblicando il bilancio dei primi 3 anni di militanza che Lorenzo D’Onofrio, socio dell’ARS di Pescara e membro del direttivo nazionale, dedicò un...

0

Ragione, fine e principio organizzativo dell'ARS

Il fine è costruire il partito sovranista italiano Il criterio che proponiamo a tutti i sovranisti è di non essere fanatici: si aderisce a un partito o a un’associazione che promuove la formazione di un partito sovranista, se si condivide l’80% del tutto (contenuti, progetto, linguaggio, organizzazione); e quando si aderisce, si accetta il 100% e, ovviamente, si concorrere a decidere per il futuro. Noi, peraltro, per umiltà, non ce la sentiamo di dire: vogliamo...

10

Il tempo necessario per costruire il partito o fronte sovranista e far ad esso ottenere il successo di fase

  1. Le resistenze che molti sovranisti avvertono ad impegnarsi in un progetto politico derivano dalla ideologia dominante del "tutto subito", ben fissata dallo slogan con il quale vennero lanciate le carte di credito revolving in Inghilterra: "togli l'attesa ai desideri". 2. Grillo e Casaleggio hanno creato i primi meetup nel 2005 e nel febbraio del 2007 le prime liste degli "amici di Beppe Grillo" si candidarono ad alcune elezioni comunali . Considerato che il...