Autore: Redazione

0

CPR INTERVISTA MARCO COSENTINO

IL CPR – Centro studi sulla Costituzione e sulla Prima Repubblica PARLA DI COVID-19 E VACCINI CON MARCO COSENTINO Un’intervista a tutto campo al professor Marco Cosentino, farmacologo che sin dal 2020 si è speso in un lavoro divulgativo pregevole, al riparo sia dall’orribile scientismo di molti suoi colleghi che da tentazioni semplificatorie. Intervista a cura di Davide Visigalli. DONA IL TUO 5 X 1000 AL CPR, CON IL SEGUENTE CODICE FISCALE: 91146360689

0

INDOVINA INDOVINELLO

di NINO DI CICCO 👉🏼 Ti prendo 100 € 👉🏼 Ti dico che puoi riaverne indietro 80, ma solo se li spendi in qualcosa che decido io; non mi interessa se ne hai bisogno, se ti fa cagare o se hai altre necessità più urgenti 👉🏼 Quello che puoi acquistare costa 160 €, quindi gli altri 80 € ce li devi mettere tu, togliendoli ad altre necessità, magari più impellenti 👉🏼 Dopo l’acquisto ti obbligo...

0

DIFFERENZE…

di RICONQUISTARE L’ITALIA 🇪🇺 L’Unione Europea ti dice: il lavoro lo crea il Mercato. Non c’è lavoro a casa tua? Tornerà quando sarai disposto a fare lo schiavo, intanto se vuoi campare devi emigrare. 🇮🇹 La Costituzione invece dice: il lavoro lo crea lo Stato. Tu hai diritto a lavorare nella tua comunità, vicino agli affetti… e a una retribuzione che ti consenta un’esistenza libera e dignitosa per te e la tua famiglia. L’Italia cade...

0

IL SISTEMA NEOLIBERISTA È FALLIMENTARE

di PASQUALE LAURENDA Abbiamo sotto gli occhi il fallimento del sistema neoliberale. Tranne che arricchire gli esportatori e chi fino ad oggi ha vissuto di rendita, questo sistema balordo che ha fatto di tutto per far credere di sé che fosse l’unica via possibile alla democrazia non ha prodotto nulla di buono. Non ci siamo rafforzati in nulla, né a livello sociale né a livello culturale. Non c’è nulla nelle nostre città che negli ultimi...

0

CARO AFFITTI: C’ERA UNA VOLTA L’EQUO CANONE

di STEFANO ROSATI C’ è un grande assente nella protesta contro il caro affitti – che ora si estende a professori e personale ATA – ed è la reintroduzione della legge sull’equo canone. Ed è proprio il fatto che nessuno riesca nemmeno a pronunciare questo provvedimento che mi rende indifferente questa protesta. Si chiedono sussidi pubblici per aiutare chi non ce la fa a pagare l’affitto. Si chiede cioè di tenere alti gli affitti finanziando...

0

VIVA L’ITALIA SOCIALISTA!

di RICONQUISTARE L’ITALIA Una classe dirigente dispotica e fanatica ci ha diviso, impoverito, ricattato, discriminato per oltre trent’anni, andando contro i principi della Repubblica parlamentare che ogni anno viene festeggiata ipocritamente ai piedi dell’Altare della Patria. Oggi la Repubblica è sospesa, mentre operano quotidianamente gli orribili trattati europei che svalutano il Lavoro e la Democrazia. Sarà una lotta durissima e lunga, avremo bisogno di tutta la nostra forza, di tutta la nostra intelligenza, di tutta...

0

IL PIÙ GRANDE SUCCESSO DEI “PADRONI”?

di MICHELE PICCOLI Aver fatto diventare prassi nel senso comune che tra gente cosiddetta “normale”(quella che cerca di sbarcare il lunario con un lavoro per intenderci) parlare semplicemente di politica sia una cosa sconveniente e da maleducati (praticamente cringe in formato lessicale giovane) e che sia perciò meglio non esprimersi a riguardo e delegare la politica a persone “che se ne intendono”… Come ha fatto il sistema a incidere sul senso comune in tal senso?...

1

LA FINE DI UNA REPUBBLICA POPOLARE E DEMOCRATICA

di ANDREA D’AGOSTO Il progetto politico liberale si sta per chiudere sulla Repubblica. Era iniziato con Yalta, la strategia della tensione, l’omicidio di Aldo Moro, il sacrificio di due Magistrati integerrimi, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, degli uomini dello Stato che volevano difenderli, di tanto clamore stragista di destra e mafioso e il sangue di cittadini innocenti, le BR, la trasformazione antropologica liberale della fu sinistra italiana, il piano di rinascita democratica di Licio Gelli,...

0

SUPREMATISMO

di STEFANO D’ANDREA E’ la convinzione più diffusa, direi di massa. La cultura occidentale sarebbe superiore a quelle orientali, islamiche, africane e indigene dell’America latina. Il cristianesimo sarebbe superiore all’islam. Il capitalismo sarebbe superiore al socialismo. L’esercizio di un’attività autonoma, impresa o libera professione, sarebbe moralmente superiore allo svolgimento di un lavoro subordinato, pubblico o privato. L’ultra-liberalismo contemporaneo sarebbe moralmente superiore al vecchio liberalismo, temperato dalla cultura borghese. L’odierno pluralismo conf-industriuale di TV, radio e...

1

STATO MINIMO E AUTONOMIA DIFFERENZIATA SONO LA STESSA COSA

di STEFANO ROSATI Nella foto il miglior ritratto di cosa è realmente l’autonomia differenziata: Purtroppo rappresentata e percepita (solo) come un problema di solidarietà con il sud, di eguaglianza e di giustizia sociale, l’autonomia differenziata è in realtà un gigantesco progetto di privatizzazione e di annientamento di ciò che rimane dello Stato. Stato minimo e autonomia differenziata sono la stessa cosa. Il cittadino di qualche regione del Nord che pensa di trarre vantaggi dall’autonomia differenziata...

0

IL PROBLEMA È FILOSOFICO

di ANDREA D’AGOSTO Credo si possa affermare con un certo grado di certezza che la saldatura concettuale tra l’area del socialismo democratico e popolare europeo e il neo-liberismo sia stata propiziata e favorita dalle migliori menti filosofiche della “sinistra” del XX sec. con in testa Michel Foucault. L’autorevolezza del “pensiero” neo-liberista si fonda su una base concettuale del pensiero di sinistra. Può sembrare assurdo ma è proprio così. In altri termini, la fondazione della moderna...

0

UNA FINZIONE

di STEFANO D’ANDREA L’Unione Europea NON è un’assemblea di condominio, perché in Europa non ci sono parti comuni e non è una società, perché non ci sono scopi comuni. E’ l’insieme di regole per la competizione e di regole che rendono impotenti o eunuchi i semi o ex Stati che competono, e quindi, come soggetto, è una FINZIONE e ora una FUNZIONE di un altro soggetto: gli USA.