I "valori" dell'Occidente

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Giulio Bonali ha detto:

    Vi racconto un episodio che mi sembra emblematico.
    La mattina successiva agli attentati di Parigi ero in viaggio di buon ora per lavoro e ascoltavo l’ autoradio.
    Non ricordo più in quale stazione mi sento un pistolotto moralistico sugli Arabi e/o gli Islamici che “vorrebbero distruggere i nostri valori occidentali”.
    Bene, proprio alla fine del pistolotto, che terminava letteralmente con le suddette parole “vorrebbero distruggere i nostri valori occidentali”, il giornalista (purtroppo non ricordo chi fosse perché ero passato su quella frequenza quando il suo predicozzo ipocrita era già incominciato), senza fare una piega, con un tono di voce neutro, indicativo di qualcosa di totalmente ovvio, annunciava: “adesso facciamo una pausa pubblicitaria (ah, per l’ appunto: “i nostri valori occidentali! E te pareva? N. d. R.), ma poi riprenderemo il discorso” (Certo! I “nostri valori occidentali” ci impongono delle precise priorità…).

  2. Durga ha detto:

    Gli attuali “valori dell’Occidente” fanno piuttosto schifo. Pero’ anche quelli dell’Islam radicale non sono migliori, e non credo che la violenza sia generata soprattutto da atti di violenza, tipo bombardamenti, occidentali. Ma noi Europei non potremmo fare almeno dei tentativi per recuperare qualche vero “valore” della nostra civilta’ antica, sottraendoci alla massiccia americanizzazione della nostra societa’?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *