Inquadrare il vero nemico

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Andreas ha detto:

    Eppure ci sono quelli che hanno case grandi e macchine di lusso e che fanno gli scontrini da un euro ed incassano molto di più. La lotta alla evasione deve andare di pari passo con politiche sociali e nazionali e che tutelino l’uguaglianza,la giustizia sociale e la libertà. Se uno evade le tasse,sia esso un commerciante o un imprenditore,non può permettersi di sostenere politiche o partiti che assecondano i privilegi di casta e,quindi,di vivere le proprie libertà,facendo uso dell’altro ed eliminandolo. Un esempio:Perché alla casta o a quelli che si definiscono liberali interessa lo Stato soltanto quando si tratta di mandare soldati in Afganistan,servendosi del voto dei commercianti e degli evasori alle elezioni?

  2. Andreas ha detto:

    Come ho già affermato in passato,la mia battaglia è l’Istruzione,fino all’Università. Se qualcuno evade le tasse e manda i figli a studiare fuori sede,non deve permettersi di votare quei partiti e sostenere quelle impostazioni politiche e sociali che negano i medesimi diritti agli altri.

  3. Andreas ha detto:

    ….e,nello stesso tempo,contribuire a distruggere la nazione,desovranizzandola,facendo i viaggi in Kenya,come Briatore,oppure facendo culto di Cristiano Ronaldo o del negro Balotelli.

  1. 15 Gennaio 2020

    […] dice qui Andrea Bartalini (FSI Firenze), occorre inquadrare il vero nemico per fare in modo che quei […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *