Senso storico ed educazione alla storia

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. anna biancalani ha detto:

    Condivido quasi tutti i temi toccati dall’articolo, scritto con una raffinata capacità evocativa e giustamente esortativo alla costruzione del nostro futuro. Poi rifletto che quell’esortazione verrà letta da chi frequenta questo blog e ha quindi, nella maggior parte dei casi, un’idea del presente-passato che vuole eliminare e del futuro che vuole realizzare, e magari già si impegna per renderlo concreto. Quindi sbatto nel rovello che spesso mi pongo “come raggiungere quelli che , per vanità o per paura” (ottima analisi psicologica) , non vogliono ancora rinunciare alle loro certezze?

  2. Enrico ha detto:

    Lucia Biasco for president! E perdonate l’anglofilia…

  3. aaron ha detto:

    Lucia bravissima come sempre, le Donne dell’ARS sono fenomenali !

  4. Paolo Di Remigio ha detto:

    Bellissimo! Bisogna soffocare il SENSO storico con la CONOSCENZA della storia e in generale. E se il senso storico ha infettato la conoscenza con l’illusione che ognuno abbia ragione dal suo punto di vista e nelle circostanze in cui è vissuto, bisogna guarire la conoscenza con la critica, riconoscendo il torto di chiunque si sia attenuto al suo punto di vista e sia restato prigioniero delle circostanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *