Macron è il nostro peggior nemico

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Vittorio ha detto:

    “Emmanuel Macron, l’uomo nuovo che avrebbe dovuto dare impulso e smalto all’Unione Europea……” non fa altro che gli interessi del suo paese e dei suoi concittadini. Alla faccia del cartonato Gentiloni e di tutta la compagnia cantante che, all’indomani delle elezioni, esultava su tutti i media alla vittoria di Macron, salutato come salvatore dell’Europa, o meglio della cosidetta Unione Europea, di fronte al pericolo mortale rappresentato dalla populista LePen. Dovrebbe ormai essere chiaro che l’Unione Europea esiste solo nelle teste dei lettori del Corriere della Sera/Repubblica, degli elettori del PD (Partito Demolitore) e degli infatuati ventoteniani seguaci dell’ayatollah Boldriny.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.