Il vero quesito: approvate il superamento della democrazia parlamentare?

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Giancarlo Onger ha detto:

    Ho molto rispetto per la figura di Raniero La Valle. Mi dispiace però che abbia dimenticato che Calamandrei voleva la Repubblica Presidenziale. Ed era un democratico, o sbaglio? Devo però ringraziarlo per il Suo prezioso contributo perché ha cementato, definitivamente, la mia convinzione per il SI. Infatti, sia lui che Gustavo Zagrebelsky e Marco Travaglio, oltre ad appelli vari, mettono in primo piano la teoria del complotto internazionale. Io rispondo con un articolo proprio sulla teoria onnipresente del complotto: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2016-10-06/danni-economici-complottismo-164315.shtml?uuid=AD9hpNTB

    • Stefano Cocchi ha detto:

      gentile Giancarlo Onger,
      un conto è la mania di vedere ovunque complotti altro è riconoscere interessi e pressioni che sono alla luce del sole: se il 28 Maggio 2013 JP Morgan raccomandava all’ Italia, in un articolo pubblicato ovunque, di fare le “riforme”, che guarda caso somigliano tanto al programma Renzi non vedo nessun complotto, è tutto trasparente e alla luce del sole. Tant’è che anche l’ ambasciatore americano e anche Obama proprio ora plaudono alla riforma costituzionale di Renzi: tutto alla luce del sole, non c’è nessun complotto. Del pari le posizioni di illustri economisti, agenzie internazionali, eminenti governanti, menzionate da Raniero La Valle, sono assolutamente trasparenti e pubbliche. Chi ha parlato di complotto ? le chiamerei piuttosto ingerenze o se vuole opinioni autorevoli, che di fatto esprimono interessi diversi da quelli di tanta parte dell’ Italia che lavora, ma magari anche uguali a quelli degli italiani che stanno meglio “cedendo sovranità”. Non trova che il suo commento sia completamente fuori bersaglio ? cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *