Narcisi

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. stefano.dandrea ha detto:

    Sono d'accordo: la società contemporanea è intrisa di narcisismo.

    Pur omettendo di considerare le "forme televisive", che si potrebbero credere false, aumentano coloro che danzano e fanno esercizi ginnici davanti ad uno specchio o  fanno l'amore e si dichiarano davanti a una telecamera.

    Raramente gli studenti universitari provenienti da piccoli paesi dell'entroterra sono umili. Nessuno più è umile, appunto perché sono tutti narcisi, non perché siano ambiziosi.

    Modesti studiosi – e spesso modesti professori ordinari che non sono nemmeno un pò studiosi – si atteggiano ancora a Maestri, "pretendendo" o comunque rendendo conveniente il culto di sé stessi e quindi di vere e proprie nullità.

    Sempre con riguardo all'Università, ogni "scuola" crea la sua rivista e ogni "maestro" di quelli ai quali ho testé accennato crea la sua scuola.

    Gli imprenditori non si reggono. Sono coloro che più di tutti amano sé stessi. Li abbiamo elevati a criterio di giudizio – "è stato un buon imprenditore quindi sarà un bravo politico" e in fin dei conti sarà bravo in tutti i campi – e sono circondati di servi.

    Narcisi e servi dal lato attivo; consumatori, ossia galleggianti alla deriva, sotto il profilo passivo. Non è un bel quadro ma credo si tratti delle tre figure più diffuse.

    Complimenti. Il tema andava trattato. Tu hai eseguito un dipinto. Forse in altro articolo potresti interrogarti sui risvolti politici e sociologici. Perché si tratta di un fenomeno sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.