Una élite liberale che ancora ci conduce verso l’abisso

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Andreas ha detto:

    L’estrema destra come quella vista in Germania negli ultimi tempi è un fac-simile del sistema dominante,classista e plutocratico. È una carta di riserva spacciata per rinascita. È molto israeliana come lo è il filosofo francese. Serve ad accogliere il dissenso “populista”(tra virgolette) e reinserirlo in chiave sionista. È classista. Ha infatti un programma plutocratico sulle tasse. Sono le destre che,quando ci sono,piacciono di più all’Aspen Institue e a Confindustria. Come la Lega Nord e Marine le Pen. Sull’economia e sulle tasse,quindi,non fa che di consolidare il potere degli abbienti sfruttando la forza,anche elettorale,dei lavoratori e dei loro figli su argomenti legittimi come il problema dell’immigrazione o le questioni riguardanti la famiglia ecc… Come ho già affermato altrove,con buona pace per un altra pedina del sistema,la pedina del Vaticano,Bergoglio,un populismo di destra non può esistere,è contro natura,come l’adozione di bambini a due maschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.