Il destino: una nuova nobiltà?

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. SARMATA ha detto:

    Una nuova nobiltà esiste da tempo. Ora, con la crisi, qualcuno scivola e cade fuori dal giro ma la nobiltà non se ne cura per niente. Per loro non contano i numeri ma i soldi che si possiedono.

    Per quanto riguarda gli altri, quelli che non vogliono avere a che fare con i consumatori, sono già in conto al sistema che sa benissimo di che fascia si tratti. Sono quelli che arrancano con pensioni che anche con la più grande volontà non permettono alcun traguardo consumistico.

    Poi c'è una fascia di "ex" (68ttini, comunisti ecc.) che si chiudono in difesa e che non contano nulla (me compreso).
    La Grecia avanza e staremo a vedere cosa succede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.