Afghanistan: i nostri soldati in guerra per gli interessi altrui

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. Andrea.Mensa ha detto:

    bravo cavallo pazzo ( a proposito quello era il soprannome ch emi avevano affibbiato quando ancora lavoravo), hai espresso molto bene anche il mio sentire.

    soprattutto quando unsci nella responsabilità i governanti a chi li ha votati.

    forse , siamo vicini al crollo dell'impero, e questa volta causato proprio da quella che era la sua forza vitale: il denaro.

    l'unica cosa che mi rattrista è che troppe persone, pagheranno per le colpe di chi ha volutamente e volontariamente condotto a questo risultato.

    ma nessuno è innocente, anche se le pene non saranno distribuite in proporzione alle responsabilità.

  2. stefano.dandrea ha detto:

    L'articolo di Cavallo Pazzo lo sottoscriverei parola per parola e per questa ragione l'ho scelto. Mi compliemento con l'autore per la stringatezza, la precisione e la saldezza della visione di fondo

  3. Claudio.Martini ha detto:

    Anche se l'espressione "impero sovietico" se la poteva risparmiare. Le parole sono importanti, e usare le stesse espressioni di Reagan non è innocente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.