Morire per Maastricht? No, grazie! Considerazioni populiste sull’euro “irreversibile” (2a parte)

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. bertoldo ha detto:

    Articolo superlativo e chiaro al fine di una sempre piu’ampia presa di coscienza generale.
    Vorrei segnalare un fatto che mi sembra curioso.
    Nel telegiornale Rai 1 delle 20 e 30 del 6 febbraio 2017 (anche in altri TG), si puo’ vedere e sentire Mario Draghi rispondere ad un europarlamentare italiano proferire le seguenti parole nella nostra lingua: “l’Euro e’ Irrevicabile, l’Euro e’Irrevocabile”, poi traduce immediatamente in Inglese: “Euro is Revocable”.
    Forse si tratta di un Lapsus Freudiano, ma magari puo’ essere un chiaro messaggio in stile massonico a Chi deve intendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.