Taggato: televisione

0

L’imperialismo culturale statunitense

 di JAMES PETRAS (sociologo; Università di Binghamton)   L’imperialismo culturale si può definire come invasione e dominazione sistematica della vita culturale delle classi popolari da parte delle classi che governano l’Occidente, con l’obiettivo di ri-orientare le scale di valori, le condotte, le istituzioni e le identità dei paesi oppressi per farli coincidere con gli interessi delle classi imperialiste. L’imperialismo culturale ha forme “tradizionali” e moderne. Nei secoli scorsi la Chiesa, il sistema educativo e le...

0

Una norma socialista nella nostra Costituzione

UNA NORMA SOCIALISTA DELLA NOSTRA COSTITUZIONE: Art. 31. La Repubblica agevola con misure economiche e altre provvidenze la FORMAZIONE della famiglia e l'ADEMPIMENTO dei compiti relativi, con particolare riguardo alle FAMIGLIE NUMEROSE. Protegge la MATERNITA', l'INFANZIA e la GIOVENTU', favorendo gli ISTITUTI necessari a tale scopo. La tutela dell'infanzia impone che sia vietata ogni pubblicità televisiva fino alle ore 21,00 e che le strade siano sottratte alle automobili e restituite ai bambini. A me sembra...

0

Ardire di essere illiberali. Questo è l’imperativo.

di Stefano D’Andrea “Venne infine un tempo in cui tutto ciò che gli uomini avevano considerato come inalienabile divenne oggetto di scambio, di traffico, e poteva essere alienato; il tempo in cui quelle stesse cose che fino ad allora erano state comunicate ma mai barattate, donate ma mai vendute, acquisite ma mai acquistate – virtù, amore, opinione, scienza, conoscenza, ecc. – tutto divenne commercio. E’ il tempo della corruzione generale, della venalità universale o, per...

0

La droga televisiva

di Valerio Pignatta Fonte: Terranauta       I piccoli sono esposti per molte ore al giorno allo schermo televisivo. Quali i rischi? Gli studiosi dei mass media hanno confermato ormai da alcuni decenni che la televisione è un elemento di socializzazione in competizione con i fattori tradizionali della stessa quali la famiglia, la scuola, la chiesa e il gruppo di pari. Addirittura alcuni sociologi propendono per la predominanza di essa su tutti gli altri....

0

La cura delle piante

di Insolito Essere Presentiamo volentieri il video che segue, segnalatoci dall'autore o da uno degli autori, che ringraziamo. Il video tratta un tema per noi fondamentale, al quale sono dedicati i §§ 25-27 del Manifesto del Fronte Popolare Italiano, lo svolge con ironia, è ben recitato e si risolve in una idea al contempo molto profonda e delicata, pur trascorrendo per un momento di volgarità che l'autore o gli autori, evidentemente, reputavano necessario, perché "imposto...

0

Sintetizzati dalla televisione

Tre capoversi del nostro Manifesto sono in qualche modo dedicati al tema della televisione: "25. Muoviamo dalla consapevolezza della enorme superiorità della scrittura rispetto alle immagini. 26. Sappiamo che la televisione è droga e in particolare sappiamo che è un narcotico. 27. Sappiamo che i narcotici affievoliscono la volontà e così ostacolano l’esplicazione delle capacità". Condividiamo, pertanto, riga per riga l'articolo che segue, il quale è una composizione di frasi di studiosi autorevoli o autorevolissimi ovvero, in un caso, di...

0

E' necessario sottrarre al grande capitale il potere di formare l'opinione pubblica

di Stefano D’Andrea C’è qualcosa di ingenuo in alcune delle critiche che vengono rivolte quotidianamente ai mezzi di comunicazione di massa: che essi non sollevino alcuni problemi; che essi non trattino alcuni temi; che essi utilizzino un determinato linguaggio; che essi sostengano sistematicamente e all’unisono determinati interessi; che essi oscurino giornalisti o politici che contrastino quegli interessi (ma invero, in questo momento storico, di simili politici non se ne vede nemmeno l’ombra). Critiche ingenue, perché...