Il cambiamento

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Paolo Di Remigio ha detto:

    Mario Monti e Romano Prodi hanno creduto che l’Europa monetaria avrebbe suscitato la crisi e che la crisi avrebbe suscitato l’Europa politica. L’Europa politica è però l’Europa dei trasferimenti di risorse dal nord al sud. Dunque nelle previsioni di Monti & Prodi la crisi colpisce l’Europa intera e costringe il nord a fare sacrifici per il sud (la Germania a donare l’8-9% del suo PIL al Mezzogiorno); ma nei fatti la crisi ha colpito soltanto l’Europa del sud e la costringe a esaurire le sue risorse per il (per le banche del) nord. Né i despoti illuminati osano costringere l’Europa del nord ai trasferimenti. – Alle monarchie NAZIONALI nella fase del dispotismo illuminato dobbiamo l’abolizione della tortura e della pena di morte, la riforma dell’amministrazione statale, dei sistemi fiscali, la scuola pubblica, la laicità dello stato, l’abolizione della legislazione anti-semita, anche “Le nozze di Figaro”. Sarebbe meglio definire il dispotismo degli europeisti “dispotismo obnubilato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.