Lettera degli economisti

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. stefano.dandrea ha detto:

    Condivido molte delle proposte politiche degli economisti. Saranno gli Stati ad attuarle, prima o poi. Oggi giuridicamente non possono perché hanno ceduto sovranità alla UE. Quest'ultima, astrattamente può tutto, come dimostra la decisione di acquistare i titoli degli stati, anche in deroga all'ordine giuridico europeo: è il Sovrano che decide nello "stato di eccezione". Ma l'Ue non prenderà quelle decisioni e si disintegrerà o si trasformerà in un ordinamento, simile a quello attuale, con minori vincoli e minore ampiezza spaziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.