Taggato: divorzio

0

Noi vogliamo l’uguaglianza (parte III)

di MARINO BADIALE (FSI Genova)   Il vero problema Naturalmente, non tutte le obiezioni al DDL735 sono di così basso livello come quelle che abbiamo appena esaminato. Cercheremo adesso di prendere in considerazione quella che ritengo l’obiezione più seria, e uno dei motivi più profondi dei pesantissimi attacchi al DDL 735. Si tratta dell’obiezione di tipo economico: la nuova impostazione delle separazioni farebbe diminuire l’assegno che i padri separati passano alle madri separate, e questo...

2

Noi vogliamo l’uguaglianza (parte I)

di MARINO BADIALE (FSI Genova) Introduzione Nella stagione politica appena trascorsa, un tema di acceso dibattito è stato quello della riforma delle norme relative a separazioni e affidi, riforma proposta col DDL 735, poi divenuto mediaticamente noto come “DDL Pillon” dal nome del Sen. Simone Pillon, il personaggio politico più noto fra i sostenitori del DDL. La caduta del governo Lega-M5S ha cancellato questo tema dall’agenda politica. Può darsi che, appunto per questo, sia possibile...

2

Pannella, un anti-rivoluzionario contro lo Stato

di DAVIDE VISIGALLI (FSI Liguria) Molto si è detto in questi giorni di Marco Pannella, dei radicali  e del loro contributo al nostro Paese negli ultimi 40 anni. Ci si è ricordati del divorzio, degli scioperi della fame e tanto altro su cui non mi voglio soffermare. I radicali erano e sono Marco Pannella, leader unico spettacolarizzato di un movimento di opinione che cambia elettori e sostenitori a seconda del diritto civile che vuole difendere....

0

La demografia italiana ai tempi dell'austerity

di ALESSANDRA DE ROSE e SALVATORE STROZZA (docenti di Demografia presso le Università di Roma 1 e Napoli) La crisi del 2008 ha generato una recessione che tuttora attanaglia l’Europa, ha messo in ginocchio l’economia italiana, paralizzato il mercato del lavoro e intaccato il benessere delle nostre famiglie, generando conseguenze anche demografiche. Un recente volume curato dall’Associazione per gli Studi di Popolazione (AISP), della Società Italiana di Statistica (SIS), descrive a tutto tondo la situazione...

4

REPRIMERE LA RENDITA FINANZIARIA E INSTAURARE UN SISTEMA FINANZIARIO NAZIONALE – Documento per Assemblea

Terzo documento programmatico per l’Assemblea nazionale dell’ARS (PESCARA 15 e 16 giugno). Il Documento è pubblicato anche sul Forum dell’ARS, dove gli iscritti all’ARS potranno proporre emendamenti e svolgere commenti fino al 5 giugno p.v. Invece, i simpatizzanti e i curiosi dell’ARS, iscritti o che si iscrivano al forum, sempre fino al 5 giugno, potranno pubblicare soltanto commenti: http://forum.riconquistarelasovranita.it/forum/viewtopic.php?f=40&t=342 Sommario: 1. REPRESSIONE FINANZIARIA COME SITUAZIONE E COME REGIME GIURIDICO; 2. LA GIUSTIZIA DEL REGIME GIURIDICO...

0

Mario Draghi: 1981 la politica monetaria in Italia cambia corso

fonte ARS LA SOLUZIONE E’ DIETRO LE NOSTRE SPALLE. NON STA IN ESPERIENZE STRANIERE, TEDESCHE, STATUNITENSI O GIAPPONESI; NON STA IN NUOVE TEORIE ECONOMICHE; E’ FERMA AD ATTENDERCI ALLE NOSTRE SPALLE. VOLTIAMOCI E STUDIAMO LA NOSTRA STORIA. *** Il 1981 è l’anno della svolta. Draghi lo conferma candidamente e anche con grande precisione tecnica. E’ la conferma della tesi dell’ARS: la soluzione dei problemi che abbiamo è dietro le nostre spalle; si trova nella nostra...

2

La congiura dei tecnici

di Luigi Cavallaro Il Manifesto All'origine della crescita del debito pubblico nel nostro paese c'è il divorzio consumato negli anni Ottanta tra Banca d'Italia e governo politico dell'economia per ripristinare il comando del capitale sulla società. Un percorso di lettura Nell'autunno 1980, gli indicatori dell'economia italiana mostravano un andamento contrastato. Nonostante una rilevante crescita del reddito nazionale, in decisa controtendenza rispetto agli altri Paesi industrializzati, la bilancia dei pagamenti era passata dal consistente avanzo realizzato...