Diagnosi delle tare genetiche del M5S

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. marco ha detto:

    Alternative ?

  2. stefano.dandrea ha detto:

    Alternative? Che c’entrano le Alternative Marco? Io ho condotto una analisi parziale del M5S, soffermandomi soltanto sui difetti e non prendendo in considerazione eventuali pregi. Ho espresso giudizi di fatto, che si possono reputare fondati o meno e giudizi di valore, che si possono condividere o meno a seconda che si condividano i criteri di giudizio.
    Magari nel 2018 non sarà emerso alcun nuovo partito politico e quindi toccherà ridare un voto di protesta al M5S che prenderà un 15-20%. Ma ciò non toglie che sia utile svolgere un’analisi sincera del M5S (se sia fondata o condivisibile in tutto o in parte è un’altra questione).
    Piu’ che assumere la posizione del consumatore della politica, che cerca alternative preconfezionate sullo scaffale del supermercato della politica, bisognerebbe domandarci: in quale formazione posso militare per creare qualcosa di nuovo, salvo che se nel 2018 questo qualcosa non è pronto, torno a votare M5S?

  3. marco ha detto:

    A quando la diagnosi delle tare genetiche di stefano dandrea ? A veder così sembra uno studio interessante. Nell’epoca dell’informazione globale l’ignoranza è una colpa! Auguroni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *