L'incubo del capitale: la libertà dei popoli

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna risposta

  1. NiCOLA_Z ha detto:

    Bravissimo Stefano!!!
    Tu forse sarai di sinistra, ma per me che sono un cattolico di vecchio stampo, l'attuale Sistema Economico Finanziario, non è solo assurdo, e contro gli interessi dei popoli, per me è proprio diabolico!!!!
    Continua così, con la tua sana passione civile,
    comunque se crollo ci sarà, prima di vedere l'era dell'autentica libertà, temo che ci faranno vivere un tempo di terrificante dittatura mondiale, peggiore di ogni concepibile nazi-comunismo!!!
    Dio ti benedica.

  2. stefano.dandrea ha detto:

    Grazie di cuore.

    Politicamente cerco di essere un socialista, statalista, antimperialista, umanista, rispettoso delle altre nazioni – le personalità degli altri popoli – consapevole che il capitale aspira ad uccidere quelle personalità. Soprattutto anticapitalista, nel senso che so che nel perseguire i miei obiettivi devo arginare la volontà autovalorizzatrice del capitale. Come uomo cerco di essere forte. Queste sono oggi le priorità. 

    Voglio associarmi con tutti coloro che credono in questi valori, si dicano di sinistra o di destra (due parole che, stando ai fatti, non significano più niente); desiderino vivere in una famiglia di tipo arcaico (come le mie – come tutti ne ho due) o in una iper moderna; siano atei, agnostici, credenti, laici o clericali.

     Fanfani oggi starebbe con me; con me credo starebbero pure Togliatti e Antonio Pesenti. Con me credo starebbe anche Beneduce. Anzi io starei con loro. Dov'è il loro spirito?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *